Ossessione omicida in prima tv su Rai Due: trama e cast del film

Ossessione omicida trama: questa sera Rai Due si tinge di rosso

 

 

Andrà in onda sulla seconda rete, questa sera in prima tv, il film thriller statunitense del 2014 Ossessione omicida diretto dal regista Sam Miller. Il protagonista della storia è il detenuto Colin Evans (interpretato da Idris Elba), che si trova in carcere in seguito a una serie di omicidi e che ha cercato, invano, di fare causa per ottenere uno sconto di pena e la libertà condizionata. L’uomo, infatti, sembra essersi comportato nel migliore dei modi e ha tentato di mostrarsi seriamente pentito, ma i giudici appaiono non credere a questo suo modo di fare, definendolo solamente un narcisista psicopatico incapace di essere corretto ed estremamente violento. I pensieri dei magistrati si rivelano poi corretti quando il detenuto riesce ad evadere dal carcere uccidendo due guardie incaricate di tenerlo sotto controllo. L’uomo decide quindi di andare a trovare la sua ex fidanzata con la quale stava anche organizzando il matrimonio. Qui, però, scopre che la donna si è rifatta una vita e ha trovato un nuovo compagno e decide di ucciderla. Poi scopre l’indirizzo del suo nuovo partner e si reca verso la sua abitazione, fingendo di dover chiamare il carro attrezzi perché ha avuto un guasto all’auto. In casa trova Terri Granger (Taraji P. Henson), che sta attraversando un periodo di crisi con il marito che, in quei giorni, sarà fuori città, e che ha due figli piccoli. Intanto, arriva anche un’amica di Terri, Meg (Leslie Bubb), che, parlando con Colin, lo considera un uomo piuttosto simpatico e piacevole. Da qui inizia una notte da incubo per tutti, in cui la donna e i suoi figli rischieranno la vita più volte. 

Se vi piacciono i film al “cardiopalma”, l’appuntamento è a questa sera, su Rai Due, a partire dalle 21:20.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ilaria

Diplomata al liceo scientifico e laureata in fisioterapia, ha la passione per le serie tv, la cucina e le recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *