Spotify – Enzo Dong: testo e video canzone

Spotify – Enzo Dong: testo e video canzone

 

 

Spotify è il singolo di Enzo Don, contenuto nell’album Dio Perdona io no.

Di seguito trovate il testo e della canzone:

testo

Lei mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai
Mi cerca su Spotify
Yee-eeh yee-eeh yee-eeh
Lei si innamora su Spotify, Spotify, Spotify
Yeah

Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai
Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai

Sto nella metro, piove fuori dal vetro
Pensi ad ogni fermata che non sei più innamorata
Di fretta per le scale ti perdi tra le persone
Mentre vai a lavorare, ora canti una mia canzone
Oh baby, baby qua le cose si fanno serie
Una come te che viene sola sotto alle Vele
Mi dici: “Che vuoi Enzo?”, ma senza Dong non ti conviene
Adesso che sono primo in classifica ti va bene, hey, hey, hey

Oh-oh-ohhhhhh, ohhhhhh,ohhhhhh-oh
Nel mio cuore c’è solo il mio quartiere
Oh-oh-ohhhhh,ohhhhhh,ohhhhhh-oh
Guardami tre metri sopra le Vele

Lei mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai

Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai
Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai

Volevo amare, ma non ho cuore
Sto sempre in mezzo alle sparatorie
Facciamo una cosa, volo, volo
Lei una velina, io un calciatore
Dalle foto mi sembra Rihanna, un disegno di Akyra Toriyama
Mi dice: “Ma quanto sei bello!”, devi ringraziare mia mamma
E intanto si fanno le sette, le notifiche sue non le ho lette
Lei vuole solo un altro rapper, questo già lo so
Ho smesso di fare promesse, al cuore solo le manette
Non può funzionare tra me e te, almeno oggi no

Ohhh-ohhh-ohhh
Cambia casa, cambia vita, ma lei è quella di sempre
Chiama ancora, ohhh-ohhh-ohhh
Qui vorrebbe tutto suo, ma io sono della gente

Lei mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai
Mi cerca su Spotify, yeee, yeee, yeee
Lei si innamora su Spotify, Spotify, Spotify, ye

Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai
Ora mi cerca su Spotify, Spotify
Clicca sul mio nome per non pensare più ai guai
Mo mi chiama “Amo aro stai?”, “Amo aro stai?
Dai perche non vieni quello stronzo non c’è mai

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *