Le belle persone – Mostro: testo e video singolo

Le belle persone – Mostro: testo e video singolo

 

 

Le belle persone è il singolo di Mostro, contenuto nell’album Sinceramente Mostro.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Eccomi sono tornato, scusate ero al cesso
per caso è successo qualcosa? che mi sono perso?
noto che ancora mi odi, che la tua ragazza continua a guardarmi lo stesso, ah (ciao)
la storia è la stessa, ispiro violenza come ispiro sesso
il mondo va a puttane e tu vuoi condannarmi per quello che scrivo?
non accetto più certi discorsi, te lo stacco a morsi se mi punti il dito
a giudicare sono sempre loro, le belle persone, the beautiful people
sorriso sul viso, vestito pulito
per la mia equazione dentro fanno –
essere me stesso sì, è una scelta che ho pagato a caro prezzo
però è stato un giusto investimento ora che monetizzo il tuo disprezzo
quindi spero veramente che tu possa odiare tanto questo pezzo
suona il campanello, c’è un nuovo invitato
fra è arrivato marilyn manson

entro alla tua festa e dico a tutti: “ehi”
arrivo con i miei guai, i soli amici miei
e tutto quello che ho fatto, giuro lo rifarei
perché sai dove vai, solo se sai chi sei

entro alla tua festa e dico a tutti: “ehi”
arrivo con i miei guai, i soli amici miei
e tutto quello che ho fatto, giuro lo rifarei
perché sai dove vai, solo se sai chi sei

però per loro ero troppo diverso (oh no)
troppo complesso, fuori di testa e fuori dal contesto
invece pensa, bitch i’m fabulous, mi amo per questo
amo me stesso, come la vita, la notta, la weeda e l’eccesso
la tua carriera si regge su tik tok, veramente?
io giuro che prima di fare un balletto mi impicco, veramente
perché sono un vero rapper quindi faccio questa merda sopra al beatbox
tristemente poi si scopre che è solo una stronza sotto a farmi un deeptroath
starmi vicino è come abbracciare un esplosivo, boom
riposare su un vulcano attivo
chiacchierare sotto un pianoforte appeso a un filo
insomma è una stronzata gigantesca, uno sì dei tuoi peggiori errori
un po’ come se scegli di aprirci la porta quando sai che siamo fuori
tanti auguri, stronzo

entro alla tua festa e dico a tutti: “ehi”
arrivo con i miei guai, i soli amici miei
e tutto quello che ho fatto, giuro lo rifarei
perché sai dove vai, solo se sai chi sei

entro alla tua festa e dico a tutti: “ehi”
arrivo con i miei guai, i soli amici miei
e tutto quello che ho fatto, giuro lo rifarei
perché sai dove vai, solo se sai chi sei

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *