Fantasmi – TY1 ft Marracash, Geolier: testo singolo

TY1 ft Marracash, Geolier – Fantasmi: testo singolo

 

 

Fantasmi è un singolo di TY1 con Marracash e Geolier contenuto nell’album “Djungle”.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Intro: Geolier]
Sh, ce senteno
Stanno i fantasmi, TY1
E veco, yeah
Marracash, Marracash
Mhm, yeah, yeah

[Strofa 1: Geolier]
M’hann’ ditto che ‘e sorde fanno veni’ ‘a vista e cecat
Pe e vi ‘e stu cash nu dorm, fa ‘e notte nu sogne, ma reste scetate (No, no)
Prima nun cuntavo niente, mo cuntame eppure, ma ce sfastriamme
Purtroppo ‘n so nat ra figl re’ papa, si ce pens frate’ e menomal
Uo, No pain No gain
Tatoo in the cell
Fatte forz nisciun te difende
Pkè sta Gеsù fratè e tant e cappiell
M’ha Ratеme ò meglie post rind all’inferne
Simme chillilà ca rind o cineme, rind ò film
Sai facimme ò tif, pè l’antagoniste
Durisce ore e vol sto atterranne ngopp a pist
Chiov song allegre ò stess sul song triste
Teng valore nu teng nu prezz, teng disprezz
Che sord nun t’accatte l’ammore ma t’accatt ò sess
Ricurdete nun t’accattà ò tiem t’accette o rolex
Ò mal m’ha ritte na cos m’è rimast impress
Pe se salvà cà hanna leggere a bibbia ma tenene ò prezz (tenene ò prezz)

[Ritornello: Geolier]
So semp ò stess e a gent che cagne attuorn
Pè viè e sti sord nu m fide stong accort
Piglie na scarp e t crire ca sto appost
Vac nfrev nu m pozz accattà a morte

[Ritornello 2: Marracash]
So come vivo e so come me ne andrò
Il mio nome è in granito su un abito Tom Forde
E se c’è un paradiso per quelli come noi
Appena arrivo dirò: ‘portami dal boss’

[Strofa 2: Marracash]
Mi ricordo gli inizi, le buste dentro i tubolari
Gli amici poi tumulati
Amo la pioggia, cancella gli impizzi
Ma i vizi sono cumulati, accumulati
Dai drammi siamo acuminati
Feriamo gli altri, ed io ho già perso più di un fratello
Ma ho costruito un castello per i miei fantasmi
L’estratto conto mio è alto, ma ancora a stretto contatto
‘Sta razza è infame neanche i piranha si mangiano uno con l’altro
Colto in fragranza, questa fragranza non toglie il puzzo di fame
Infrangi i codici, errata e rendilo un buon affare
È tardi ormai per pregare
È tardi e lei fa la fredda
Io appena stato dentro di lei e c’è meno di ciò che pensa
Ehi, siamo circondati ma arrendersi è il vero crimine
Il piombo non è commestibile
Il mondo tuo è su un dirigibile

[Ritornello: Geolier]
So semp ò stess e a gent che cagne attuorn
Pè viè e sti sord nu m fide stong accort
Piglie na scarp e t crire ca sto appost
Vac nfrev nu m pozz accattà a morte

[Ritornello 2: Marracash]
So come vivo e so come me ne andrò
Il mio nome è in granito su un abito Tom Forde
E se c’è un paradiso per quelli come noi
Appena arrivo dirò: ‘portami dal boss’

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *