I Can Be That Woman – ABBA: traduzione e testo canzone

I Can Be That Woman – ABBA: traduzione e testo canzone

 

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

You’re asleep on the couch with Tammy
And she looks straight up at me
The reproach in her eyes is imagined
But the pain that I feel is real
She jumps down and her tail is swishing
Like a feather right under your nose
And then you wake up and you’re bleary-eyed
I say I’m sorry, I can see you’ve cried

You look frail as you stand before me
Then you curse and kick a chair
And the dog, bless her heart, licks my fingers
But she jerks every time you swear
I feel sick and my hands are shaking
This is how all our fights have begun
You say you’ve had it
And you say, “Screw you!”
I say,” love you!”
And I know it’s true

You’re not the man you should have been
I let you down somehow (Not the one I could have been)
I’m not the woman I could have been (I can be that woman)
But I can be that woman now

You’re confused when you turn to face me
Is it true or is she drunk?
But it’s clear that I’ve hit my rock bottom
I’m aware of how far I’ve sunk
And the dog is the first to feel it
There’s a shimmer of hope in your eyes
You can’t believe it
But you’re close to tears
Oh God! I’m sorry for the wasted years

(Not the one I could have been)
You’re not the man you should have been (I let you down)
I let you down somehow (Not the one I could have been)
I’m not the woman I could have been (I can be that woman now)
But I can be that woman now

traduzione

Dormi sul divano con Tammy
E lei mi guarda dritto negli occhi
Il rimprovero nei suoi occhi è immaginato
Ma il dolore che provo è reale
Lei salta giù e la sua coda si agita
Come una piuma proprio sotto il tuo naso
E poi ti svegli e hai gli occhi annebbiati
Dico che mi dispiace, vedo che hai pianto

Sembri fragile mentre stai davanti a me
Poi maledici e prendi a calci una sedia
E il cane, benedica il suo cuore, mi lecca le dita
Ma lei sussulta ogni volta che lo giuri
Mi sento male e mi tremano le mani
Ecco come sono iniziate tutte le nostre lotte
Tu dici che l’hai avuto
E tu dici: “Fanculo!”
Io dico “ti amo!”
E so che è vero

Non sei l’uomo che avresti dovuto essere
Ti ho deluso in qualche modo (non quello che avrei potuto essere)
Non sono la donna che avrei potuto essere (posso essere quella donna)
Ma posso essere quella donna ora

Sei confuso quando ti volti verso di me
È vero o è ubriaca?
Ma è chiaro che ho toccato il fondo
Sono consapevole di quanto sono sprofondato
E il cane è il primo a sentirlo
C’è un luccichio di speranza nei tuoi occhi
Non puoi crederci
Ma sei vicino alle lacrime
Oh Dio! Mi dispiace per gli anni sprecati

(Non quello che avrei potuto essere)
Non sei l’uomo che avresti dovuto essere (ti ho deluso)
Ti ho deluso in qualche modo (non quello che avrei potuto essere)
Non sono la donna che avrei potuto essere (posso essere quella donna ora)
Ma posso essere quella donna ora

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *