Qatar – Keta ft. Baby Gang: testo singolo

Qatar – Keta ft. Baby Gang: testo singolo

 

 

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Intro]
I got Troubles on my mind

[Ritornello: Keta]
In un grattacielo a Qatar, Dubai, Qatar, Hazzy Arbi
La mia lei metteva il velo [?] euro, mi sento meglio
Più, più parli di me, più, più mi riscatti il conto in banca
Ora cambio strada, nuova lingua, arrivato con la barca

[Strofa 1: Keta]
S-S-Sansiro Lecco, leccaci il cazzo, vieni al processo
Mio fra’ l’arresto definitivo lo paga adesso
Due, due, due, due, due, tre sopra la tua faccia da ruffiano
Non conti un cazzo, mai valutato, sei –
Lascio il sangue sopra i vestiti, aiuta a ricordare i miei nemici
Buco il corpo di sei tuoi amici, c’hanno i buchi e le cicatrici
Dici che fai male se dissi, sei solo pussy, mica mi pesti
Esci, so già le vostre mosse, Booster Gang come con Baby

[Pre-Ritornello: Keta]
Ho tuta Givеnchy, mio fra’ dentro, scrivo se esci
Mancando i procеssi ventiquattr’anni e comincia ai dieci
Ho mille pensieri, do sfogo a quelli
Non hanno i coglioni e servono quelli
Vieni
[Ritornello: Keta]
In un grattacielo a Qatar, Dubai, Qatar, Hazzy Arbi
La mia lei metteva il velo, Al-ḥamdu li-llāh ora mi sento meglio
Più, più parli di me, più, più mi riscaldi il conto in banca
Wallah, cambio strada, nuova lingua, arrivato con la barca

[Strofa 2: Baby Gang]
Hazzy Arbi, hai problemi? Che cazzo guardi?
Non sai più cosa posso farti, matto Arbi, fatto Arbi
Siamo al party, vado a letto con la tua Barbie
Faccio sex mentre mi guardi, sex al party quando parti
Tutti sanno che faccio to face to face con te
Se parlassi di me, faccio buchi [?]
E, visto tutti che sono pusher, tu [?]
Metto cagoulé, entro, esco come [?]

[Pre-Ritornello: Keta]
Ho tuta Givenchy, mio fra’ dentro, scrivo se esci
Mancando i processi ventiquattr’anni e comincia ai dieci
Ho mille pensieri, do sfogo a quelli
Non hanno i coglioni e servono quelli
Vieni

[Ritornello: Keta]
In un grattacielo a Qatar, Dubai, Qatar, Hazzy Arbi
La mia lei metteva il velo, Al-ḥamdu li-llāh ora mi sento meglio
Più, più parli di me, più, più mi riscaldi il conto in banca
Wallah, cambio strada, nuova lingua, arrivato con la barca

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *