Tondo – Luigi Strangis: testo Inedito Amici 21

Luigi Strangis – Tondo: testo Inedito Amici 21

 

 

Tondo è l’inedito di Luigi Strangis presentato ad Amici 21.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Tutti da piccino mi dicevano di smettere di
fare quello sempre contento
Mi gridavano
rincorrevano
mi prendevano
molto più veloci ed io ho lento
ogni giorno me ne andavo solo a pesca
insieme alla mia esca:
lasagne di mamma
Sotto voci che seguivano i miei passi, tirandomi dei sassi
in coro mi cantavano

Tondo tondo
tondo tondo
tondo tondo ciccione

Tondo tondo si
tondo tondo si
tondo tondo ciccione

Come De Niro allo specchio
provo le cose da dire
dritto tagliando lo sguardo
ringhio per farmi sentire
batte la lingua nel magico
del mio ritmo del mio soprannome

Tondo tondo
tondo tondo ro to tondo
tondo ciccione

Le mie parole scivolavano nell’elica
che muove la mia etica “fai finta di nulla”
mi chiavano
mi sfottevano
continuavano
senza mai colpirmi abbastanza
il mio nome era soldato Ciccio bomba
per colpa della forma abbondante dei fianchi
ero il cinema per questi occhi storti
battute come morsila strada non ha regole

Tondo tondo
tondo tondo
tondo tondo ciccione

Tondo tondo si
tondo tondo si
tondo tondo ciccione

Per alcuni è così divertente
scoprirti i difetti per renderti un gioco
e provare a levarsi la noia nel darti più noia
aspettando un tuo sfogo
Non mi rubate l’attenzione
non mi cambiate d’emozione
voi non mi fate niente
siete un ambo, io la tombola
tombola

Come De Niro allo specchio
provo le cose da dire
dritto tagliando lo sguardo
ringhio per farmi sentire
batte la lingua nel magico
del mio ritmo del mio soprannome

Tondo tondo
tondo tondo
ro to tondo
tondo ciccione

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *