Morat & Juanes – 506: traduzione e testo canzone

506 – Morat & Juanes: traduzione e testo canzone

 

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

Tu número en un papel, recuerdos de una canción, tardes pretendiendo ver televisión

Primero siente la piel y luego lo siente el corazón
Volver a tu calle me hace ver que recuerdo porqué me enamoré, recuerdo lo que te enamoró, pero estoy llamando porque muero por saber:

¿Cómo estás?
No sé por qué, pero pensé en los dos
Moría de ganas de escuchar tu voz; se siente igual, nada cambió

¿Cómo estás?
¿Sigues viviendo en el 506?
Donde dejamos el primer amor; con dieciséis todo cambió

Recuerdo porqué me enamoré, recuerdo lo que te enamoró, pero contestaste y ya se me olvidó por qué se acabó

Ayer jugamos a escondidas con otras intenciones, hoy te encuentro escondida en más de quince canciones
Y ¿qué le voy a hacer?
Si no te puedo ver es apenas normal que me den ganas de saber

Si sigues yendo a Cartagena de vacaciones, si todavía le tienes miedo a los aviones
Y ¿qué le voy a hacer?
Si no te puedo ver es apenas normal que me den ganas de saber

¿Cómo estás?
No sé por qué, pero pensé en los dos
Moría de ganas de escuchar tu voz; se siente igual, nada cambió

Tu número en un papel, recuerdos de una canción, tardes pretendiendo ver televisión

Primero siente la piel y luego lo siente el corazón
Volver a tu calle me hace ver que recuerdo porqué me enamoré, recuerdo lo que te enamoró, pero estoy llamando porque muero por saber:

¿Cómo estás?
No sé por qué, pero pensé en los dos
Moría de ganas de escuchar tu voz; se siente igual, nada cambió

¿Cómo estás?
¿Sigues viviendo en el 506?
Donde dejamos el primer amor; con dieciséis todo cambió

Recuerdo porqué me enamoré, recuerdo lo que te enamoró, pero contestaste y ya se me olvidó por qué se acabó

Ayer jugamos a escondidas con otras intenciones, hoy te encuentro escondida en más de quince canciones
Y ¿qué le voy a hacer?
Si no te puedo ver es apenas normal que me den ganas de saber

Si sigues yendo a Cartagena de vacaciones, si todavía le tienes miedo a los aviones
Y ¿qué le voy a hacer?
Si no te puedo ver es apenas normal que me den ganas de saber

¿Cómo estás?
No sé por qué, pero pensé en los dos
Moría de ganas de escuchar tu voz; se siente igual, nada cambió

¿Cómo estás?
¿Sigues viviendo en el 506?
Donde dejamos el primer amor; con dieciséis todo cambió
Recuerdo porqué me enamoré, recuerdo lo que te enamoró, pero contestaste y ya se me olvidó por qué se acabó

traduzione

Il tuo numero sulla carta, ricordi di una canzone, pomeriggi che fingevano di guardare la TV

Prima sente la pelle e poi lo sente il cuore
Tornare nella tua strada mi fa vedere che ricordo perché mi sono innamorato, ricordo cosa ti ha fatto innamorare, ma ti chiamo perché muoio dalla voglia di sapere:

Come stai?
Non so perché, ma ho pensato a entrambi
Non vedevo l’ora di sentire la tua voce; sembra lo stesso, non è cambiato nulla

Come stai?
Vivi ancora nel 506?
Dove abbiamo lasciato il primo amore; con sedici tutto è cambiato

Ricordo perché mi sono innamorato, ricordo cosa ti ha fatto innamorare, ma tu hai risposto e ho già dimenticato perché è finita

Ieri abbiamo giocato a nascondino con altre intenzioni, oggi ti trovo nascosto in più di quindici canzoni
E cosa gli farò?
Se non posso vederti, è normale che io voglia saperlo

Se continui ad andare in vacanza a Cartagena, se hai ancora paura degli aerei
E cosa gli farò?
Se non posso vederti, è normale che io voglia saperlo

Come stai?
Non so perché, ma ho pensato a entrambi
Non vedevo l’ora di sentire la tua voce; sembra lo stesso, non è cambiato nulla

Il tuo numero sulla carta, ricordi di una canzone, pomeriggi che fingevano di guardare la TV

Prima sente la pelle e poi lo sente il cuore
Tornare nella tua strada mi fa vedere che ricordo perché mi sono innamorato, ricordo cosa ti ha fatto innamorare, ma ti chiamo perché muoio dalla voglia di sapere:

Come stai?
Non so perché, ma ho pensato a entrambi
Non vedevo l’ora di sentire la tua voce; sembra lo stesso, non è cambiato nulla

Come stai?
Vivi ancora nel 506?
Dove abbiamo lasciato il primo amore; con sedici tutto è cambiato

Ricordo perché mi sono innamorato, ricordo cosa ti ha fatto innamorare, ma tu hai risposto e ho già dimenticato perché è finita

Ieri abbiamo giocato a nascondino con altre intenzioni, oggi ti trovo nascosto in più di quindici canzoni
E cosa gli farò?
Se non posso vederti, è normale che io voglia saperlo

Se continui ad andare in vacanza a Cartagena, se hai ancora paura degli aerei
E cosa gli farò?
Se non posso vederti, è normale che io voglia saperlo

Come stai?
Non so perché, ma ho pensato a entrambi
Non vedevo l’ora di sentire la tua voce; sembra lo stesso, non è cambiato nulla

Come stai?
Vivi ancora nel 506?
Dove abbiamo lasciato il primo amore; con sedici tutto è cambiato
Ricordo perché mi sono innamorato, ricordo cosa ti ha fatto innamorare, ma tu hai risposto e ho già dimenticato perché è finita

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *