LA KILIÉ – Rosalía: traduzione e testo canzone

Rosalía – LA KILIÉ: traduzione e testo canzone

LA KILIÉ è una canzone di Rosalía contenuta nell’album Motomami+ (Deluxe).

 

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba pa’ matar duende que es pa’ romper
Yo firmé la cancha con brocha de esmalte
Jonda hasta la tumba, tumba, tumba, tumba

Por toítos los balcones tiran los claveles
‘Toy fundía como Alicia en el país de Chanel
Los relojes que me marcan las horitas de hacer
Y alfileres que se clavan pero no hay atelier

Quiero mi taza de té que sea de mate o de matcha
Quiero mi nombre marcado yo ese camino macheteé
La capitana del mar parte las olas en elbote
Coplas del siglo pasado y mira cómo le mete

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba pa’ matar duende que es pa’ romper
Yo firmé la cancha con brocha de esmalte
Jonda hasta la tumba, tumba, tumba, tumba

Si Moisés partía mares ella corazones
Se ve blurry los reflejos en los espejos Cartier
Coco frío que a mí se me parecía un frappé
‘Toy perdida hasta que encuentro escritas mis señales

Quiero mi taza de té que sea de mate o de matcha
Quiero mi nombre marcado yo ese camino macheteé
La capitana del mar parte las olas en el bote
Coplas del siglo pasado y mira cómo le mete

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba pa’ matar duende que es pa’ romper
Yo firmé la cancha con brocha de esmalte
Jonda hasta la tumba, tumba, tumba, tumba

Tumba, tumba, tumba
Tumba, tumba
Tumba, tumba, tumba
Tumba

Mira la hookah
Mírala y fuma
Mira la hookah
Mírala, mira la hookah

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba pa’ matar duende que es pa’ romper
Yo firmé la cancha con brocha de esmalte
Jonda hasta la tumba, tumba, tumba, tumba

Tumba, tumba, tumba
Tumba, tumba
Tumba, tumba, tumba
Tumba

traduzione

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

Per tutti i balconi lanciano i garofani
‘Il giocattolo si è sciolto come Alice nel paese di Chanel
Gli orologi che mi dicono le ore da fare
E spille che si attaccano ma non c’è atelier

Voglio la mia tazza di tè che sia mate o matcha
Voglio che il mio nome sia segnato, macherò quella strada
Il capitano del mare rompe le onde in barca
Distici del secolo scorso e guarda come la mette

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

Se Mosè ha aperto i mari, lei cuori
Vedi riflessi sfocati negli specchi Cartier
Cocco freddo che mi sembrava un frappé
Sono perso finché non trovo i miei segni scritti

Voglio la mia tazza di tè che sia mate o matcha
Voglio che il mio nome sia segnato, macherò quella strada
Il capitano del mare rompe le onde in barca
Distici del secolo scorso e guarda come la mette

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

tomba, tomba, tomba
tomba, tomba
tomba, tomba, tomba
Grave

Guarda il narghilè
Guardala e fuma
Guarda il narghilè
Guardala, guarda il narghilè

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

Per tutti i balconi lanciano i garofani
‘Il giocattolo si è sciolto come Alice nel paese di Chanel
Gli orologi che mi dicono le ore da fare
E spille che si attaccano ma non c’è atelier

Voglio la mia tazza di tè che sia mate o matcha
Voglio che il mio nome sia segnato, macherò quella strada
Il capitano del mare rompe le onde in barca
Distici del secolo scorso e guarda come la mette

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

Se Mosè ha aperto i mari, lei cuori
Vedi riflessi sfocati negli specchi Cartier
Cocco freddo che mi sembrava un frappé
Sono perso finché non trovo i miei segni scritti

Voglio la mia tazza di tè che sia mate o matcha
Voglio che il mio nome sia segnato, macherò quella strada
Il capitano del mare rompe le onde in barca
Distici del secolo scorso e guarda come la mette

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

tomba, tomba, tomba
tomba, tomba
tomba, tomba, tomba
Grave

Guarda il narghilè
Guardala e fuma
Guarda il narghilè
Guardala, guarda il narghilè

Ah la, la ki, la ki, la ki, la ki, la ki, la kilié
Rumba uccidere il goblin che è rompere
Ho firmato la corte con un pennello smaltato
Jonda alla tomba, tomba, tomba, tomba

tomba, tomba, tomba
tomba, tomba
tomba, tomba, tomba
Grave

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *