Essere liberi (From The Rooftop 2) – Coez: testo singolo

Coez – Essere liberi (From The Rooftop 2): testo singolo

 

 

Essere liberi (From The Rooftop 2) è un singolo di Coez contenuto nell’ep From The Rooftop 2.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Strofa 1]
Non batti ciglio mentre te ne vai
La vedo dura, io cercavo una cura e tu non ce l’hai
Rispondi bene a chi ti chiede “Come stai?”
Ma oggi è meno vero che mai
Tutto cade a pezzi, ci balliamo su un lento
Musica da intrattenimento
Se mi cercassi, dentro troveresti il vento
Delle porte che stiamo sbattendo
L’odio chiama l’odio e noi gli andiamo appresso
Ed ogni nodo tira un nodo più spesso
Se ci trovassi un senso, dimmelo fai presto
Perché io l’ho perso

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminarе
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essеre liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Strofa 2]
Ho perso un treno e quello dopo, scavato in questo vuoto
Non mi vengono in testa i nomi anche se ho qui le foto
Ma hanno il tuo nome le mie ferite
Perdiamo tutto in una lite
Dio, se c’è un dio, vorrei fosse più vicino
A volte sogno di tornare bambino
Per guardare il mondo che scorre dal finestrino
Come se lo avessi visto per primo

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Bridge]
Se guardassi dentro di me
Ci troveresti il vento forte
Di tutte le porte, di tutte le volte
Che te ne vai

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Strofa 1]
Non batti ciglio mentre te ne vai
La vedo dura, io cercavo una cura e tu non ce l’hai
Rispondi bene a chi ti chiede “Come stai?”
Ma oggi è meno vero che mai
Tutto cade a pezzi, ci balliamo su un lento
Musica da intrattenimento
Se mi cercassi, dentro troveresti il vento
Delle porte che stiamo sbattendo
L’odio chiama l’odio e noi gli andiamo appresso
Ed ogni nodo tira un nodo più spesso
Se ci trovassi un senso, dimmelo fai presto
Perché io l’ho perso

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminarе
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essеre liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Strofa 2]
Ho perso un treno e quello dopo, scavato in questo vuoto
Non mi vengono in testa i nomi anche se ho qui le foto
Ma hanno il tuo nome le mie ferite
Perdiamo tutto in una lite
Dio, se c’è un dio, vorrei fosse più vicino
A volte sogno di tornare bambino
Per guardare il mondo che scorre dal finestrino
Come se lo avessi visto per primo

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Bridge]
Se guardassi dentro di me
Ci troveresti il vento forte
Di tutte le porte, di tutte le volte
Che te ne vai

[Ritornello]
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi
Fuori è un mondo sotto lo zero
Esco solo a camminare
E ci alleniamo a stare soli
A costo d’essere liberi
So che ci credevi davvero
Ma partiamo in cento e ritorniamo soli
Il prezzo d’essere liberi

[Outro]
Il prezzo d’essere liberi
Il prezzo d’essere liberi

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *