talk to myself – Nessa Barrett: traduzione e testo canzone

Nessa Barrett – talk to myself: traduzione e testo canzone

 

 

talk to myself è una canzone di Nessa Barrett contenuta nell’album young forever.

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

I don’t go out much
‘Cause parties are too much
And I don’t need anymore judgement
So you keep your gossip
You’re cool and you’re toxic
Already got someone who does it

It’s me, and that voice in my head
Telling me that I’m better off dead
If you think that you can make me cry
More than me, myself and I
Well go ahead and try

If you talk to me, like I talk to myself
I’d give you the finger, I’d say, “Go to hell”
You can be mean, make it sacred, you will
But you can’t say shit I don’t say to myself

I wish you could hurt me
So maybe when I bleed
I could blame somebody else
But she’s sick and she’s twisted
A bit masochistic
There’s no point in calling for help

It’s me, and that voice in my head
Telling me that I’m better off dead
If you think that you can make me cry
More than me, myself and I
Well go ahead and try

If you talk to me, like I talk to myself
I’d give you the finger, I’d say, “Go to hell”
You can be mean, make it sacred, you will
But you can’t say shit I don’t say to myself
I get used, baby, it’s you, baby
If you’re hard to love
No one likes you, you’re crazy, you’re totally fucked
If you talk to me, like I talk to myself
I talk to myself

It’s me
Yeah that voice in my head telling me
That I’m better off dead
If you think that you can make me cry
More than me, myself and I
Make me wanna die

If you talk to me, like I talk to myself
I’d give you the finger, I’d say, “Go to hell”
You can be mean, make it sacred, you will
But you can’t say shit I don’t say to myself
I get used, baby, it’s you, baby
If you’re hard to love
No one likes you, you’re crazy, you’re totally fucked
If you talk to me, like I talk to myself
I talk to myself

traduzione

Non esco molto
Perché le feste sono troppe
E non ho più bisogno di giudizio
Quindi mantieni i tuoi pettegolezzi
Sei cool e sei tossico
Ho già qualcuno che lo fa

Sono io, e quella voce nella mia testa
Dicendomi che è meglio che io sia morto
Se pensi che puoi farmi piangere
Più di me, me stesso ed io
Bene, vai avanti e prova

Se mi parli, come io parlo a me stesso
Ti darei il dito, direi “Vai all’inferno”
Puoi essere cattivo, renderlo sacro, lo farai
Ma non puoi dire un cazzo che non dico a me stesso

Vorrei che tu potessi farmi del male
Quindi forse quando sanguino
Potrei incolpare qualcun altro
Ma è malata ed è contorta
Un po’ masochista
Non ha senso chiedere aiuto

Sono io, e quella voce nella mia testa
Dicendomi che è meglio che io sia morto
Se pensi che puoi farmi piangere
Più di me, me stesso ed io
Bene, vai avanti e prova

Se mi parli, come io parlo a me stesso
Ti darei il dito, direi “Vai all’inferno”
Puoi essere cattivo, renderlo sacro, lo farai
Ma non puoi dire un cazzo che non dico a me stesso
Mi abituo, piccola, sei tu, piccola
Se sei difficile da amare
Non piaci a nessuno, sei pazzo, sei completamente fottuto
Se mi parli, come io parlo a me stesso
parlo con me stesso

Sono io
Sì, quella voce nella mia testa che me lo dice
Che sto meglio morto
Se pensi che puoi farmi piangere
Più di me, me stesso ed io
Fammi venire voglia di morire

Se mi parli, come io parlo a me stesso
Ti darei il dito, direi “Vai all’inferno”
Puoi essere cattivo, renderlo sacro, lo farai
Ma non puoi dire un cazzo che non dico a me stesso
Mi abituo, piccola, sei tu, piccola
Se sei difficile da amare
Non piaci a nessuno, sei pazzo, sei completamente fottuto
Se mi parli, come io parlo a me stesso
parlo con me stesso

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *