COMPARE – Cancun Ft. Guè & Lazza: testo singolo

Cancun Ft. Guè & Lazza – COMPARE: testo singolo

 

 

COMPARE è un singolo di Cancun Ft. Guè & Lazza.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Intro]
Low Kidd
333 Mob

[Ritornello: Cancun]
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra, ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare (Brr)

[Strofa 1: Cancun]
Sono nato in Messico, il padre Latino, è per questo che io ho due cognomi
Mi parli di strada, mi parli di conti, ma non sai fare le addizioni (Brr-brr)
Mi basta sentire le cose che dici per capire che sono solo cazzate (Ahahah)
Nel nome del Padre e dеl Figlio, ho le spine sopra le collanе
Giorno 27, giorno di paga (Brr), con una tipa di Praga
Vestita sempre elegante (Brr), “Il diavolo veste Prada”
Vivo col mito di Pablo Escobar, scala 40 sotto casa al bar (Shh-shh)
Ho un fratello, mica ti aiuterà, i soldi non comprano la libertà

[Pre-ritornello: Cancun]
Passo tra i palazzi sopra un BMW, i ricordi, è tutto un déja-vu
Mentre guardo fuori coi vetri neri, mi ricordano ora chi non c’è più
E guardo adesso a chi non mi credeva, ridevano mentre mia madre piangeva
Forse adesso ho fatto un po’ confusione, ho scambiato la mattina e la sera (Brr)

[Ritornello: Cancun]
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra, ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare

[Strofa 2: Lazza]
Una figa epica, ma non è la Senicar
Torno per raccogliere dopo la semina, li butto via se mi va
Sconvolto nel back, 20 K in ‘ste Ethika, li spendo senz’etica
Mi spari se sulla mia c’è Desert Eagle e sulla tua c’è replica
Replicarmi è impossibile, solo al pensiero, frate’, meglio se ti ricoveri
Questi qua fanno i ricchi, io non sono Spitty Cash, però intorno vedo solo bambini poveri
Dico grazie a me stesso se il mio piatto è sempre più pieno tutte le mattine, fra’
Tu dì grazie al tuo manager se fai due lire, quel cuban fa il rumore delle lattine, fra’
Compare (Compare), questi finti artisti fanno un fiasco, Lupe
A me oramai non basta essere solo primo, sono primo, secondo e anche terzo, Lupin
Ho più di un frate’ che per me ci muore, che c’ha dei pacchi nascosti in un silos
Logo degli euro negli occhi e nel cuore
Stavo in U.S.A., ero il quarto dei Migos
Ok Zzala

[Strofa 3: Guè]
(G-U-È)
Compare (Ehy), non me ne fotte quanto resti chiuso in palestra a pompare (Nah)
La tua tipa si fa pimpare, glielo metto in bocca e scompare (Puff)
Ero in Repubblica Dominicana ma non per cantare, non si può raccontare (Non se puede)
Saluto il Primo Raggio (Ah-ah), non canto al Primo Maggio (Nah)
Chiudi quella bocca di merda se ti si addormenta con un solo assaggio
Com’è che dovevi spaccare (Ah), ma passa un pochino di tempo (Seh-seh)
Un bocchino e il tuo comportamento (Dai), e mo’, frate’, devi scappare (Wooh)
Meglio pagare tutte ‘ste mignotte che come fai tu che paghi ‘sti TikToker
Non ti servirà perché sei troppo scarso, schiaccio un tasto e poi sei già scomparso
Uppercut come Fury (Ush), ho il flow che ti spegne la luce (Damn)
Ti faccio vedere Milano (Ah-ah), ma a testa in giù come il Duce (Ahah)

[Intro]
Low Kidd
333 Mob

[Ritornello: Cancun]
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra, ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare (Brr)

[Strofa 1: Cancun]
Sono nato in Messico, il padre Latino, è per questo che io ho due cognomi
Mi parli di strada, mi parli di conti, ma non sai fare le addizioni (Brr-brr)
Mi basta sentire le cose che dici per capire che sono solo cazzate (Ahahah)
Nel nome del Padre e dеl Figlio, ho le spine sopra le collanе
Giorno 27, giorno di paga (Brr), con una tipa di Praga
Vestita sempre elegante (Brr), “Il diavolo veste Prada”
Vivo col mito di Pablo Escobar, scala 40 sotto casa al bar (Shh-shh)
Ho un fratello, mica ti aiuterà, i soldi non comprano la libertà

[Pre-ritornello: Cancun]
Passo tra i palazzi sopra un BMW, i ricordi, è tutto un déja-vu
Mentre guardo fuori coi vetri neri, mi ricordano ora chi non c’è più
E guardo adesso a chi non mi credeva, ridevano mentre mia madre piangeva
Forse adesso ho fatto un po’ confusione, ho scambiato la mattina e la sera (Brr)

[Ritornello: Cancun]
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra, ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare

[Strofa 2: Lazza]
Una figa epica, ma non è la Senicar
Torno per raccogliere dopo la semina, li butto via se mi va
Sconvolto nel back, 20 K in ‘ste Ethika, li spendo senz’etica
Mi spari se sulla mia c’è Desert Eagle e sulla tua c’è replica
Replicarmi è impossibile, solo al pensiero, frate’, meglio se ti ricoveri
Questi qua fanno i ricchi, io non sono Spitty Cash, però intorno vedo solo bambini poveri
Dico grazie a me stesso se il mio piatto è sempre più pieno tutte le mattine, fra’
Tu dì grazie al tuo manager se fai due lire, quel cuban fa il rumore delle lattine, fra’
Compare (Compare), questi finti artisti fanno un fiasco, Lupe
A me oramai non basta essere solo primo, sono primo, secondo e anche terzo, Lupin
Ho più di un frate’ che per me ci muore, che c’ha dei pacchi nascosti in un silos
Logo degli euro negli occhi e nel cuore
Stavo in U.S.A., ero il quarto dei Migos
Ok Zzala

[Strofa 3: Guè]
(G-U-È)
Compare (Ehy), non me ne fotte quanto resti chiuso in palestra a pompare (Nah)
La tua tipa si fa pimpare, glielo metto in bocca e scompare (Puff)
Ero in Repubblica Dominicana ma non per cantare, non si può raccontare (Non se puede)
Saluto il Primo Raggio (Ah-ah), non canto al Primo Maggio (Nah)
Chiudi quella bocca di merda se ti si addormenta con un solo assaggio
Com’è che dovevi spaccare (Ah), ma passa un pochino di tempo (Seh-seh)
Un bocchino e il tuo comportamento (Dai), e mo’, frate’, devi scappare (Wooh)
Meglio pagare tutte ‘ste mignotte che come fai tu che paghi ‘sti TikToker
Non ti servirà perché sei troppo scarso, schiaccio un tasto e poi sei già scomparso
Uppercut come Fury (Ush), ho il flow che ti spegne la luce (Damn)
Ti faccio vedere Milano (Ah-ah), ma a testa in giù come il Duce (Ahah)

[Ritornello: Cancun]
Compare, sai che bevo un Campari insieme ai miei homie
Va bene che qua siamo al circo
La vita è una giostra, ma non va a gettoni
Ti insegno a stare al mondo
Non serve parlare perché qua giudicano solo le azioni
Forse può bastare

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *