L’Alba – Crytical: testo singolo

Crytical – L’Alba: testo singolo

 

 

L’Alba è un singolo di Crytical.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Cosa rimpiango adesso? Che vivo un successo, che ho uno stipendio per mangiare, vivere e fare sesso

Cosa rimpiango adesso? Che ho tutto questo
Ma ugualmente non sto bene guardando me stesso

Vivo 7 vite e certe volte
Vorrei avere più matite e meno dita rotte

Ciò che dico arriva oltre come un quadro e i suoi dettagli
E nascondo le emozioni per trovare qualcuno che possa amarmi
E cerco ancora in questa via qualcosa che mi porti su
Che fin quanto tutto è ok le persone sono le stesse

Ma dal momento stupido che tutto casca giù
Io non so gestire più
Le relazioni con la gente
Tu chiamami solo se ti interessa
Che immerso nella nebbia ci so stare già benissimo

Il cuore oggi rallenta ma non sono pronto a dirglielo
Vorrei vedere in fondo fino a quanto riesco a spingerlo

Ho scritto troppe canzoni ed ho fatto l’alba
Sono pieno di emozioni ma quanto manca?
Per stare bene con me stesso e lasciare andare
Tutto quello che mi uccide e che mi fa male
Ho scritto troppe canzoni ed ho fatto l’alba
Scusa se torno domani ma oggi non basta
Per stare bene con me stesso e lasciare andare
Tutto quello che mi uccide e che mi fa male

E mi sento pure in colpa ad essere triste
Ho amici che ammazzerebbero per le mie conquiste
Ma io non è che non sto bene nel ruolo in cui sono
È che ormai il mio lavoro si sovrappone alle mie fisse
Lascio pezzi di anima un po’ sparsi dappertutto,
Lo faccio perché è giusto e riesco a scriverne il disgusto
Tu mi dici “sei uno stronzo” io penso fino a che punto
Sono riuscito a odiarmi fino assaporarne il gusto

La strada mi fa schifo e ci ho perso troppe cose,
O ti allontani subito o raccogli ciò che piove
A volte quando torno rivedo qualche amico,
Gli chiedo come stai? Lui risponde “Ancora vivo”

Cosa rimpiango adesso? Che vivo un successo, che ho uno stipendio per mangiare, vivere e fare sesso

Cosa rimpiango adesso? Che ho tutto questo
Ma ugualmente non sto bene guardando me stesso

Vivo 7 vite e certe volte
Vorrei avere più matite e meno dita rotte

Ciò che dico arriva oltre come un quadro e i suoi dettagli
E nascondo le emozioni per trovare qualcuno che possa amarmi
E cerco ancora in questa via qualcosa che mi porti su
Che fin quanto tutto è ok le persone sono le stesse

Ma dal momento stupido che tutto casca giù
Io non so gestire più
Le relazioni con la gente
Tu chiamami solo se ti interessa
Che immerso nella nebbia ci so stare già benissimo

Il cuore oggi rallenta ma non sono pronto a dirglielo
Vorrei vedere in fondo fino a quanto riesco a spingerlo

Ho scritto troppe canzoni ed ho fatto l’alba
Sono pieno di emozioni ma quanto manca?
Per stare bene con me stesso e lasciare andare
Tutto quello che mi uccide e che mi fa male
Ho scritto troppe canzoni ed ho fatto l’alba
Scusa se torno domani ma oggi non basta
Per stare bene con me stesso e lasciare andare
Tutto quello che mi uccide e che mi fa male

E mi sento pure in colpa ad essere triste,
Ho amici che ammazzerebbero per le mie conquiste
Ma io non è che non sto bene nel ruolo in cui sono
È che ormai il mio lavoro si sovrappone alle mie fisse
Lascio pezzi di anima un po’ sparsi dappertutto
Lo faccio perché è giusto e riesco a scriverne il disgusto
Tu mi dici “sei uno stronzo” io penso fino a che punto
Sono riuscito a odiarmi fino assaporarne il gusto

La strada mi fa schifo e ci ho perso troppe cose,
O ti allontani subito o raccogli ciò che piove
A volte quando torno rivedo qualche amico
Gli chiedo come stai? Lui risponde “Ancora vivo”

Ma riesco anche a sorridere, sai?
So mentire bene per quanto riguarda il vivere
Ormai non baso più le relazioni in quanto tempo si mantengono,
ma in quanti dischi tristi potrebbero farmi scrivere
Ho scritto troppe canzoni ed ho fatto l’alba
Sono pieno di emozioni ma quanto manca?
Per stare bene con me stesso e lasciare andare

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *