Cansado – Paulo Londra: traduzione e testo canzone

Paulo Londra, Joaqo – Cansado: traduzione e testo canzone

 

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

Nunca me viene mal salir a tomar aire y no ver a nadie
Así por lo menos pienso que si tengo tiempo pa’ mi
Casi ya no puedo dormir, siempre estoy atento al ring
Para cuando me llames, esté un poco ready pa’ ti
Porque tengo que estar a mil, en el juego pa’ no dormir
Que ninguna sanguijuela ande cerca, ando clean

Estoy cansado, siempre que quiere llama y me tiene a su lado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos
Estoy cansado, estoy cansado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos

A lo mejor salgo y aunque ando lento nero no me tardo
Y le pongo hielo a ese trago amargo, porque el estrés nunca sirve de algo
Me tomo mi tiempo y voy sereno, porque ya no debo acelerar al pedo
Y ahora lo siento, llamame luego, ahora no puedo porque estoy en el ruedo

Porque voy flexi, mi mamá feliz
Mi cuenta me banca, mi banda ready
Y no se confundan porque no hay peli
Sino más de uno se come la cvi

Estoy cansado, siempre que quiere llama y me tiene a su lado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos
Estoy cansado, estoy cansado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos

Estoy cansado de esos tragos que no me dejan dormir
Despierto al lado de esa nena que ayer conocí
No se que hago pero ya estoy pidiendo el remis
Y a dónde vamo’? Ya me está escribiendo la otra girl

Estaba ya yendo a dormir después de volver por ahí, estoy mareao
Ya todo borracho pero ahora el cielo está claro
Pasa que no aguanto mami cuando nos miramos
Pasa que no aguanto mami cuando nos miramos

Ando flexeando yo por cada lugar
Me está llamando pa’ que al vip la suba
Y ella me busca con un ron de uva
Me lleva de la mano pa’ la oscura

Estoy cansado, siempre que quiere llama y me tiene a su lado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos
Estoy cansado, estoy cansado
Ya son las tres y estoy pasándome de tragos

traduzione

Non mi fa mai male uscire per prendere aria e non vedere nessuno
Quindi almeno penso che se ho tempo per me
Non riesco quasi più a dormire, sono sempre attento all’anello
Per quando mi chiami, sii un po’ pronto per te
Perché devo essere mille, nel gioco per non dormire
Che non ci siano sanguisughe in giro, sono pulito

Sono stanco, quando vuole chiama e mi ha al suo fianco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa
Sono stanco, sono stanco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa

Forse uscirò e anche se sono lento, non ci metto molto
E metto del ghiaccio a quella bevanda amara, perché lo stress non aiuta mai
Prendo il mio tempo e vado con calma, perché non devo più accelerare fino alla scoreggia
E ora mi dispiace, chiamami più tardi, ora non posso perché sono sul ring

Perché vado flessibile, mia madre felice
Il mio conto è in banca, la mia band è pronta
E non essere confuso perché non c’è film
Se non più di uno mangia il cvi

Sono stanco, quando vuole chiama e mi ha al suo fianco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa
Sono stanco, sono stanco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa

Sono stanco di quei drink che non mi fanno dormire
Mi sveglio accanto a quella ragazza che ho incontrato ieri
Non so cosa fare ma sto già chiedendo il remis
E dove stiamo andando? L’altra ragazza mi sta già scrivendo

Stavo già andando a dormire dopo essere tornato, ho le vertigini
Già tutti ubriachi ma ora il cielo è sereno
Succede che non sopporto la mamma quando ci guardiamo
Succede che non sopporto la mamma quando ci guardiamo

Sto flettendo per ogni luogo
Mi sta chiamando in modo che il VIP possa caricarlo
E lei mi cerca con un rum all’uva
Mi porta per mano verso il buio

Sono stanco, quando vuole chiama e mi ha al suo fianco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa
Sono stanco, sono stanco
Sono già le tre e sto bevendo qualcosa

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *