È sempre Mezzogiorno: Cannelloni gratinati ai carciofi di Fabio Potenzano

È sempre Mezzogiorno, oggi 2 gennaio 2023: ricetta Cannelloni gratinati ai carciofi di Fabio Potenzano

 

 

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno Fabio Potenzano ha proposto i Cannelloni gratinati ai carciofi. Ecco gli ingredienti:

  • 200 g farina 00, 2 uova, sale
  • 6 carciofi spinosi, 250 g ricotta, 2 uova, 100 g formaggio grattugiato, 50 g burro, 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio, maggiorana, olio evo, sale e pepe
  • 500 ml latte, 40 g burro, 40 g farina, noce moscata

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Puliamo i carciofi e li tagliamo a fettine sottili, aggiungendo anche i gambi opportunamente pelati. Li facciamo rosolare in padella con olio, aglio e/o scalogno tritati.
Per il ripieno in un mixer mettiamo i carciofi saltati, la ricotta, sale, pepe, formaggio grattugiato, maggiorana, le uova intere e frulliamo fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Per la bescimella scaldiamo il latte. In un altro pentolino, facciamo rosolare la farina con il burro fuso. Uniamo il latte caldo e, mescolando, riportiamo a bollore. Spegniamo e completiamo con sale e noce moscata.
Prepariamo la pasta all’uovo lavorando uova e farina fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare per mezz’ora. Tiriamo la sfoglia non troppo sottile e ritagliamo dei rettangoli, che sbollentiamo. Li scoliamo e li asciughiamo su un canovaccio, spolverandoli con formaggio grattugiato. Su un lato formiamo un rotolino di ripieno, quindi ripieghiamo la sfoglia sul ripieno, formando il cannellone.
Formiamo un letto di besciamella sul fondo di una pirofila. Disponiamo sopra i cannelloni e copriamo con la besciamella rimasta. Spolveriamo con formaggio grattugiato e mettiamo in forno caldo e statico a 200° per 20 minuti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *