Fare sesso con escort è sicuro? Tutti i consigli

 

 

Secondo le statistiche più recenti, in Italia ci sono circa 120 mila professioniste del sesso stabili e circa altre 20mila lavoratrici occasionali. Il numero di clienti, invece, si aggira intorno ai tre milioni di persone, calcolando tanto i cliente fissi quanto coloro che si avvicina eccezionalmente a questo mercato. Nonostante ciò, c’è chi ha ancora delle reticenze riguardo questa tematica e ha il timore che possa essere un’attività rischiosa per la propria salute. O, ancora, c’è chi crede di non riuscire a provare piacere pagando per avere un rapporto sessuale.
Mentre c’è chi continua a nutrire dubbi, il mercato va avanti e fiorisce, sfruttando anche le nuove tecnologie. Dato che siamo nel periodo storico in cui tutto gira sul web, utilizzare internet per cerca Bakecaincontrii Escort Milano e in tutta Italia è sicuro e affidabile. Ed è diventato anche molto semplice riuscire ad informarsi sulla persona che si avrà di fronte.
Dal momento che si condividerà comunque un momento decisamente intimo con una professionista del sesso, è anche molto importante sapere qualche dettaglio personale in anticipo. Per informarsi sull’operatrice scelta è possibile collegarsi a forum di recensioni attendibile o basarsi su quelli che sono gli annunci presenti sugli appositi siti di incontri. Ovviamente bisogna sempre prestare attenzione a non incappare in recensioni false, magari lasciate dietro una qualche forma di pagamento; capita che degli operatori del sesso siano disposti a offrire i rapporti gratuiti in cambio di recensioni positive. Dedicando qualche tempo ad analizzare siti e recensioni, però, non sarà difficile individuare quelli più seri.

Come fare sesso a pagamento in maniera sicura

Per cercare la professionista più adatta alle proprie esigenze risultano invece molto utili le informazioni presenti negli annunci dei siti per escort. Si possono valutare per esempio le caratteristiche fisiche o le pratiche sessuali accettate. Per alcune persone è anche importante considerare il luogo geografico in cui si trova la escort; c’è chi non vuole allontanarsi troppo dal domicilio, magari per questioni di tempo, e chi invece preferisce spostarsi dai luoghi che frequenta abitualmente.
Inoltre, proprio per quanto riguarda le pratiche sessuali messe all’opera con una professionista del sesso, è doveroso sempre chiedere il permesso alla lavoratrice anticipatamente, per evitare situazioni spiacevoli o incomprensioni. Infatti, anche se si tratta di un rapporto a pagamento, è sempre l’operatrice a scegliere e a decidere che cosa si può fare e che cosa no, come accade per qualsiasi altro professionista.


Le protezioni


Un altro aspetto che talvolta preoccupa è quello legato alle malattie sessualmente trasmissibili. Generalmente, le professioniste sono le prime a tutelare la propria salute e ad utilizzare e a richiedere precauzioni ai propri clienti. In ogni caso, è fondamentale usare un sistema contraccettivo. L’unico contraccettivo che protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili è il preservativo. Quello più utilizzato è il preservativo maschile, ma, negli ultimi anni, si è diffuso enormemente anche l’utilizzo del preservativo femminile. Comunque, è bene indossare il preservativo maschile non solo durante il rapporto sessuale completo vaginale, ma anche in altre pratiche come il sesso orale o il sesso anale.
Sempre restando in ambito di salute, è importante procedere a una approfondita igiene intima sia prima che dopo i rapporti; una abitudine che permette anche di evitare fastidi spiacevoli come l’insorgere della cistite. In più, dopo un qualsiasi rapporto sessuale, meglio sforzarsi di urinare per espellere i batteri accumulati.

Sesso con una escort: i vantaggi

Infine, avere un rapporto sessuale con una escort può risultare anche piuttosto vantaggioso sotto numerosi punti di vista. Per prima cosa fare sesso, che sia a pagamento o meno, permette sempre di scaricare la tensione accumulata e di “sfogare” le proprie pulsioni istintuali. Inoltre, per chi soffre di ansia da prestazione può essere un ottimo modo per rompere il ghiaccio e per lasciarsi andare, sentendosi anche più sicuri di sé in un secondo momento (magari all’interno di una relazione stabile e monogama).
C’è anche chi si rivolge ad una professionista a pagamento per evadere dalla propria routine quotidiana e per provare pratiche generalmente non riesce a provare con la propria partner. Un altro aspetto positivo delle “sex workers” è proprio quello di non creare alcun tipo di legame; ci sono persone che non si sentono pronte ad assumersi le responsabilità derivanti da una relazione convenzionale, quindi preferiscono optare per una vita sessuale senza coinvolgimenti sentimentali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ilaria

Diplomata al liceo scientifico e laureata in fisioterapia, ha la passione per le serie tv, la cucina e le recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *