07:34 – Mecna: testo singolo

Mecna – 07:34: testo singolo

 

07:34 è un singolo di Mecna.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

07:34 del mattino. Non ho messo la sveglia, ma mi sto alzando comunque. Gli occhi si sono abituati al buio e ora anche la minima luce sembra illuminare a giorno la stanza. È solo l’effetto che ti dà l’abitudine, credo, il contrario può essere anche peggio. Se vai da un posto pieno di luce a un posto buio non riuscirai a muoverti. Comunque ora mi alzo. Ah

Stussy hoodie sport grey con la scritta ricamata
Ci smezziamo un croissant per iniziare la giornata
Litighiamo per cazzate, ma so che ti ho conquistata
Ed ho la felpa sporca di marmellata
A volte non sei attenta, ed io sbagliando parlo male
Sembra che non voglia continuare questo viaggio insieme a te
Ma ricordo quando ti feci fumare un po’ di erba
Io che non ho mai fumato troppo in vita mia
Eravamo giovani e stupendi, adesso siamo un po’ più attenti
Il divano a casa è una nave che sfida i venti
Il parquet è un oceano dove finiscono i combattenti
Lo stesso dove ci ritroviamo alle 9:20
Ed i ricordi per noi hanno un nuovo sapore
Non è nostalgia, direi stupore
Leggeri come bolle di sapone
Leggevi i miei messaggi ed eri altrove
Cercavo solo un modo di trovare le parole

Prendi tutto quello che vuoi
Quando siamo insieme non me lo chiedi mai
E tu non vedi
Siamo come due amanti segreti
Ok, ah

Gildan girocollo di un viola quasi lavanda
Un brivido mi scuote come unghie sulla lavagna
Abbiamo avuto qualche cazzo, ma spesso non se ne parla
Scompare quando soffiamo sopra una cena calda
La pena che ne è valsa ci fa rimanere insieme
Inutile tirarsi addosso il tavolo e le sedie
Se le altre sono fighe con te io sto sempre bene
Ma gli altri sono amici con cui resti fuori a bere
Ed io in disparte, chissà se pensi ancora che la mia arte
Sia un modo per mischiare un po’ le carte
A volte ho seri dubbi anch’io e tu li leggi in meno di un istante
Alleno più la mente che le gambe

Esprimiamo un desiderio che c’è tra due sconosciuti
Non sembra neanche vero eravamo due sconosciuti
Chiudono anche i locali in cui ci siamo conosciuti
A me può già bastare che ci siamo conosciuti
Il resto lo sai

Prendi tutto quello che vuoi
Quando siamo insieme non me lo chiedi mai
E tu non
Yeah, ah
Se

Se facciamo tardi
Tu darai la colpa a me
Sono solo sguardi
Me li sento addosso
E tu non vedi
Siamo come due amanti segreti
Non ci scopriranno mai
Se facciamo tardi
Tu darai la colpa a me
Sono solo sguardi
Me li sento addosso
E tu non

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *