Detto Fatto, dolce di oggi: ricetta cuoramisù di Nonna Giustina

Detto Fatto, 16 ottobre: il cuoramisù (tiramisù) di Giustina Dibello

 

Per la puntata di questa metà settimana di Detto Fatto è tornata dalla conduttrice Bianca Guaccero anche la cuoca social Giustina per proporre il suo cuoramisù, un tiramisù rivisitato con tanti bei cuoricini sulla superficie. Ecco gli ingredienti per la base: 8 savoiardi, 600 g di zucchero, 600 g di biscotti secchi, 400 g di burro, 300 ml di caffè, 100 g di cacao amaro e 100 g di caffè macinato. Per la farcitura: 4 tuorli, 500 g di mascarpone, 130 g di zucchero, 100 g di cioccolato fondente, 100 ml di panna da montare, 10 ml di rum e 8 g di colla di pesce. Passiamo ora al procedimento del dolce. Iniziare dalla base, frullando prima i biscotti, per poi lavorarli insieme al burro fuso, al cacao e al caffè. Porre il tutto alla base della teglia e pressare con la base di un cucchiaio. Bagnare i savoiardi nel caffè e porli sulla base di biscotti secchi. Mettere la teglia in frigo. Realizzare la crema, montando insieme i tuorli e lo zucchero e unirvi il mascarpone. Ammollare la gelatina in acqua fredda e farla sciogliere in 20 ml di panna. Unire la panna con la gelatina ai tuorli montati. Aggiungere il rum e la restante panna montata. Dividere la crema in due parti e in una unire il cioccolato fondente fuso. Versare la crema bianca sui savoiardi e porre in frigo per dieci minuti. Farcire poi con la crema scura aiutandosi con una sac a poche. Porre in frigo per altre 5 ore. Prima di servire, spolverare la superficie con del cacao amaro, realizzando dei cuori con uno stencil.

Se invece preferite i piatti salati, potete recuperare il fishburger black and white di Mattia Poggi proposto qualche puntata fa, una panino dedicato al pesce con un pane nero ottenuto aggiungendo del nero di seppia all’impasto di base.

 

 

 

 

 

 

Ilaria

Diplomata al liceo scientifico e laureata in fisioterapia, ha la passione per le serie tv, la cucina e le recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *