Il Cielo Su Torino – Subsonica ft. Ensi: Testo e video canzone

Il Cielo Su Torino – Subsonica ft. Ensi: Testo e video canzone

 

 

Il Cielo Su Torino è il singolo dei Subsonica, con Ensi, contenuto nel loro album chiamato Microchip Temporale 1999-2019.

Di seguito trovate il testo della canzone:

Leggi anche: Microchip Temporale – Subsonica: Testo e video di tutte le canzoni dell’album

testo

per tutto il tempo che ci è sempre stato negato
che per averlo abbiamo spesso rapinato
per le mie dita nella tua bocca, per la tua saliva
per le tue mani
per il mio tempo che nei tuoi occhi è imprigionato
per l’innocenza che cade sempre e solo a lato
per i sussurri mischiati con le nostre grida
ed i silenzi
per il tuo amore che è in tutto ciò che gira intorno
acquista un senso questa città e il suo movimento

fatto di vite vissute piano sullo sfondo

un altro giorno, un’altra ora ed un momento
dentro l’aria sporca il tuo sorriso è controvento
il cielo su Torino sembra muoversi al tuo fianco
tu sei come me
un altro giorno, un’altra ora ed un momento
perso nei miei sogni con lo stesso smarrimento
il cielo su Torino sembra ridere al tuo fianco
tu sei come me
un altro giorno, un’altra ora ed un momento
dentro l’aria sporca il tuo sorriso è controvento
il cielo su Torino sembra muoversi al tuo fianco
tu sei come me

per questa rabbia che in punta al mio palato sfiora
la nudità della tua intelligenza e ancora
per il tuo corpo, altare ed unica dimora
ti sto cercando
per ritrovare tutto il possibile del mondo

ora e dovunque per spingere sempre più a fondo
senza pensare, senza timori né domani
tra queste mani

il cielo sembra ridere
al tuo fianco si muove e disegna il limite
buca le nuvole, ora è tempo di vivere
solo finchè continui a dire che è impossibile resta impossibile
ruba dei secondi all’odio, regalali ai sogni
la rabbia serve a poco senza fuoco negli occhi
con il futuro fra le mani e nel cuore i ricordi
senza paura nel domani inizia a contare i tuoi giorni
il cielo su Torino sembra che cada
come in tutta Italia
tieni le mani in aria
non lascerai che tocchi il suolo perché
siamo il buono dentro il male che c’è
e tu sei come me

un altro giorno, un’altra ora ed un momento
dentro l’aria sporca il tuo sorriso è controvento
il cielo su Torino sembra muoversi al tuo fianco
tu sei come me
un altro giorno, un’altra ora ed un momento
perso nei miei sogni con lo stesso smarrimento
il cielo su Torino sembra ridere al tuo fianco
tu sei come me
(sei come me, come me, come me)
(sei come me, come me, come me)
(sei come me, come me, come me)
siamo il buono dentro il male che c’è
e tu sei come me
un altro giorno, un’altra ora ed un momento
dentro l’aria sporca il tuo sorriso è controvento
il cielo su Torino sembra ridere al tuo fianco
tu sei come me

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *