17 Anni (Skit) – Massimo Pericolo: testo singolo

Massimo Pericolo – 17 Anni (Skit): testo singolo

 

17 Anni (Skit) è un singolo di Massimo Pericolo contenuto nell’album Le cose cambiano.

Di seguito trovate il testo del singolo:

Leggi anche —> Massimo Pericolo – Le cose cambiano: testi di tutti i singoli dell’album

testo

[Skit: Massimo Pericolo & Pietro]
Annuncio cancellazione treno: il treno suburbano S924123
Han detto che fino a domani nada
C’hai chiamate che avviso casa?
Mhm, no, fra’
Ah, comunque ho visto i marocchini sulle scale
Mhm-mhm
Un minuto, cazzo c’è, non vuoi fumare?
Tre canne, fra’, metti l’aria a bomba
C’hai tutto? Cartine, paglia, filtri, scoppia
Claro, fra’
Bon, vai piano che c’è il pantano
Sono Ale, ci apre che entriamo?
Ciao, com’è?
Andiamo in camera, fra’
Lele, fai il caffè?
Non ce l’hai l’altro controller?
Facciamo a cambio quando si muore
Piglia una sedia
Easy, sto per terra
Oh, ma hai tenuto la giacca mezz’ora? (Un forastero)
Stanotte peggiora
Sì, ma è così bella la neve?
Usciamo a fumare, copriti bene
Va’, le stеlle
“Na-ne-nellе”, ahah
Oh, domani c’è il mercato, andiamo?
Ci sta
Prendo da bere dai cinesi se ce l’hanno
Tac
Oh, dai, entriamo
Latte e biscotti?
Chiama tua sorella un attimo
Tin!
Ci servirebbe il PC, ti secca prestarcelo?
L’hai già un film in mente?
Mai quando serve
Facciamo il letto, lo metto a caricare
Faccio io, inizia a andare al cesso
Fai presto che devo cagare
Ronf, ronf
Dai, fra’
Mhm, mhm
Bella
Bella
Spegni la sveglia
Cazzo l’hai messa?
Chiamata persa
Fai vedere?
Minchia, copriti
Fra’, che fai dopo?
Dopo ti chiamo
Bravo
Grazie
Ciao
Mhm, mhm, tu-tu-tu
Bella
Oh, fra’, andiamo a Varese
Eh, fra’, non c’ho bega
Ma sì, anche in treno
Dai, dieci minuti e son lì che ti devo dire una cosa
Beviamo un caffè, partiamo da [?]
Calcola che è trentasette, sono meno cinque
Sì, ma tra’
Bon, t’aspetto allora
Io sto uscendo, ciao
Bella
Ribella
Ribelle
Eheh
Hai litigato con tua madre?
No, con la tua
Coglione
Vabbè, quindi?
E quindi un cazzo, hanno preso Simoncino
Cazzo dici?
Eh, ho parlato adesso con sua madre
Mi fai due caffè lisci, per favore?
Eh, dimmi
Niente, si farà due mesetti ai domiciliari, è minorenne, fra’
Sbirri di merda
Già
Vabbè, appena esce festa
Che sfiga
Figa
Oh, paga tu che andiamo
Attenzione: è vietato attraversare il binario, servirsi del sottopassaggio
Attenzione: treno in transito al Binario 2, allontanarsi dalla linea gialla

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *