Mamasota – Manuel Turizo & Yandel: traduzione e testo canzone

Manuel Turizo & Yandel – Mamasota: traduzione e testo canzone

 

Mamasota è una canzone di Manuel Turizo & Yandel.

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

En mis sueños siempre estás ahí
Y en la noche me da con pensarte
Te fuiste y tu recuerdo sigue aquí
Con mis ganas de volver a darte

Ay, que se dé, que se dé
¿Pa’ qué andar pensando en la última vez?
Como tú nadie lo hace
Pégate y hagamos que pase

Mama say, mama say, mamacita
Yo soy tu maleante, tú mi bellaquita
Quiero que te vengas, te quiero cerquita
Yo siempre pa’ adelante y ella no se quita
Mama say, mama say, mamasota
Tú estás buena y de lejos se nota
Viniste vestida y te quiero sin ropa
Hoy voy a quitarme la sed con tu boca

Mi bebecita que no se quita
Que se calienta como una Smith &
Se moja toda cuando Y deposita
No es por amor que eso allá abajo le palpita

Tucu-tu, tucu-tu
Ese cuerpito se lo toco to’
A ella se le hace un sofocón, yo fui el que se lo provocó
Ya se iba a ir porque el cel le sonó, pero se desabotonó

Y yo que no me canso dando, dando, dándote
Tú aquí encima y yo guiando la Porsche
La luna viendo cuando la descapoté
Hasta que convertimo’ la playa en hotel

Y yo seguía dando, dando, dándote
Tú aquí encima y yo guiando la Porsche
La luna viendo cuando la descapoté
Yo colocándote y al oído diciéndote

Mama say, mama say, mamacita
Yo soy tu maleante, tú mi bellaquita
Quiero que te vengas, te quiero cerquita
Yo siempre pa’ adelante y ella no se quita
Mama say, mama say, mamasota
Tú estás buena y de lejos se nota
Viniste vestida y te quiero sin ropa
Hoy voy a quitarme la sed con tu boca

Labios a las rocas, curvas pa’ esta troca
Traje pa’ prenderlo por si te provoca
Lo quiso el destino y él no se equivoca
Si cuando me acerco, tú te vuelves loca

Depende de ti, de ti
Muévete así
Quédate aquí, uh
Entrar y quedarme ahí
Yo estoy pa’ ti
Ponte pa’ mí

Yo me voy a toa contigo
Tú propones y yo te sigo
Te portas bien, pero te castigo
Delicada y le gusta agresivo

Yo me voy a toa contigo
Tú propones y yo te sigo
Te portas bien, pero te castigo
Delicada y le gusta agresivo

Mama say, mama say, mamacita
Yo soy tu maleante, tú mi bellaquita
Quiero que te vengas, te quiero cerquita
Yo siempre pa’ adelante y ella no se quita
Mama say, mama say, mamasota
Tú estás buena y de lejos se nota
Viniste vestida y te quiero sin ropa
Hoy voy a quitarme la sed con tu boca

En mis sueños siempre estás ahí
Y en la noche me da con pensarte
Te fuiste y tu recuerdo sigue aquí
Con mis ganas de volver a darte

Ay, que se dé, que se dé
¿Pa’ qué andar pensando en la última vez?
Como tú nadie lo hace
Pégate y hagamos que pase

traduzione

Nei miei sogni sei sempre lì
E di notte riesco a pensare a te
Te ne sei andato e il tuo ricordo è ancora qui
Con la mia voglia di donarti ancora

Oh, lascia che accada, lascia che accada
Perché pensare all’ultima volta?
Nessuno lo fa come te
Colpiscilo e facciamolo accadere

Mamma di’, mamma di’, mamacita
Io sono il tuo delinquente, tu la mia bellezza
Voglio che tu venga, voglio che tu sia vicino
Io vado sempre avanti e lei non se ne va
Mamma dice, mamma dice, mamasota
Sei bravo e si vede da lontano
Sei venuto vestito e ti voglio senza vestiti
Oggi mi disseterò con la tua bocca

Il mio piccolo bambino, questo non se ne va
Che si riscalda come uno Smith &
Si bagna tutto e si deposita
Non è per amore che batte laggiù

Tucu-tu, tucu-tu
Ho toccato quel corpicino
Ha una vampata di calore, sono stata io a causarla
Stava per uscire perché gli squillò il cellulare, ma lui lo sbottonò.

E non mi stanco di dare, dare, dare a te
Tu qui sopra e io alla guida della Porsche
Vedere la luna quando l’ho scoperta
Fino a quando non trasformeremo la spiaggia in un hotel

E ho continuato a darti, darti, darti
Tu qui sopra e io alla guida della Porsche
Vedere la luna quando l’ho scoperta
Io che ti metto e ti dico all’orecchio

Mamma di’, mamma di’, mamacita
Io sono il tuo delinquente, tu la mia bellezza
Voglio che tu venga, voglio che tu sia vicino
Io vado sempre avanti e lei non se ne va
Mamma dice, mamma dice, mamasota
Sei bravo e si vede da lontano
Sei venuto vestito e ti voglio senza vestiti
Oggi mi disseterò con la tua bocca

Labbra sulle rocce, curve per questo camion
L’ho portato alla luce nel caso ti provocasse
Il destino lo ha voluto e non ha torto
Se quando mi avvicino diventi matto

Dipende da te, da te
muoviti in questo modo
Resta qui, eh
Entra e rimani lì
io sono per te
stai per me

Mi occuperò di te
Tu proponi e io ti seguo
Ti comporti bene, ma ti punisco
Delicato e gli piace l’aggressività

Mi occuperò di te
Tu proponi e io ti seguo
Ti comporti bene, ma ti punisco
Delicato e gli piace l’aggressività

Mamma di’, mamma di’, mamacita
Io sono il tuo delinquente, tu la mia bellezza
Voglio che tu venga, voglio che tu sia vicino
Io vado sempre avanti e lei non se ne va
Mamma dice, mamma dice, mamasota
Sei bravo e si vede da lontano
Sei venuto vestito e ti voglio senza vestiti
Oggi mi disseterò con la tua bocca

Nei miei sogni sei sempre lì
E di notte riesco a pensare a te
Te ne sei andato e il tuo ricordo è ancora qui
Con la mia voglia di donarti ancora

Oh, lascia che accada, lascia che accada
Perché pensare all’ultima volta?
Nessuno lo fa come te
Colpiscilo e facciamolo accadere

Manuel Turizo, il giovane cantante colombiano che sta conquistando il mondo della musica con il suo stile unico e la sua voce melodiosa, si è unito ad uno dei mostri sacri della musica reggaeton, Yandel, per creare un brano che sta facendo ballare migliaia di persone in tutto il mondo.

Yandel, originario di Porto Rico, è uno dei pionieri del reggaeton e ha contribuito in modo significativo alla diffusione di questo genere musicale in tutto il mondo. Con il suo talento e la sua carriera impressionante, Yandel è diventato un’icona per molte generazioni di appassionati di musica reggaeton.

L’incontro tra Manuel Turizo e Yandel è stato un evento emozionante per i fan di entrambi gli artisti. Il brano, intitolato “Cúrame”, è una fusione perfetta tra il sound melodioso e romantico di Manuel Turizo e lo stile inconfondibile di Yandel.

La canzone parla di un amore tormentato, di una relazione che ha bisogno di essere “curata”. Le voci di Turizo e Yandel si intrecciano in modo armonioso, creando un’atmosfera carica di emozioni e passione. Il ritmo coinvolgente e le parole profonde rendono “Cúrame” un brano che colpisce dritto al cuore e che è destinato a diventare un successo internazionale.

Il videoclip di “Cúrame” è stato diretto da uno dei registi più famosi del panorama musicale latino, e vede i due artisti protagonisti in una serie di scene intense e suggestive. L’energia che trasmettono sullo schermo è palpabile, e si sente la chimica esplosiva tra i due cantanti.

Manuel Turizo e Yandel hanno dimostrato di essere due artisti versatili e talentuosi, capaci di unire le loro voci e le loro influenze musicali per creare qualcosa di veramente unico. Con “Cúrame”, hanno regalato al pubblico un brano che si distingue per la sua bellezza e la sua forza, e che è destinato a diventare un classico del genere reggaeton.

Siamo sicuri che questa collaborazione tra Manuel Turizo e Yandel sarà solo l’inizio di una lunga serie di successi per entrambi gli artisti, che continueranno a sorprendere e a emozionare il pubblico con la loro musica e il loro talento straordinario.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *