Testo – Parlano di Me – Red Bull, Kid Lost, Elmatadormc7, Jelecrois & Spender: testo singolo

Red Bull, Kid Lost, Elmatadormc7, Jelecrois & Spender – Parlano di Me: testo singolo

 

Parlano di Me è un singolo di Red Bull, Kid Lost, Elmatadormc7, Jelecrois & Spender.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Strofa 1: Kid Lost]
Parlano di me
Però io non parlo, non vedo e non sento
Penso a fare i soldi perché i soldi fra’
Parlano meglio
Focus sempre fino a quando non tremano le tempie
Questi qua piangono e mangiano sempre
I miei fratelli li sdraiano a terra
Insieme ai bros, making money no stop
Tu non puoi giocare con noi
Perché giochiamo a un altro sport
Dai dimmi che ti serve
Ce ne ho ancora un altro poco
Meglio che portano i migliori
Quando vogliono farmi fuori
Dat boi Dee, vamos pa la banca
La mia voce suona come suona un’arma
Davanti a Dio non esiste il karma
Per la strada prendiamo la laurea
Sembra io stia studiando ad Harvard
Dallе case nuove a Casablanca
Metti i soldi sulla carta
Fra’ ti spiеghiamo cosa siamo
Com’è che si è ribaltata la trama
Nel finale del film?
Red Bull mi chiama per il rap
Mi faccio due risate mentre
Parlano di me

[Strofa 2: Elmatadormc7]
Parlano di me
Vengo da Ciampino centro
Io non guardo “Mare fuori”
Ma c’ho il pesce dentro
Dice che vorrebbe il mio stipendio
Le dice male perché non c’ho manco un euro
Oggi mi sono portato una boccia
Cosi vado ubriaco di vodka Red Bull
2024 sto su Netflix
L’anno prossimo a Sanremo con Fiorello
Tu non sei un rapper è inutile che rappi
Mi fai schifo, sembri un cross di Zalewski
Dici che fai il coatto, che vendi i pezzi
Ma nella vita solo pali, Lavezzi
Se la mia ex va a “Ex on the beach”
Leva “ex on” perché resta solo “the b***h”
Sono al bar ubriaco dalle tre
Quindi parlano di me
Parlano di me

[Strofa 3: Jelecrois]
Parlano di me
Io sensoriale come Orff, musicoterapeuta
La ricetta la scrivo con le note
Sono troppo intellettuale
Faccio l’ignorante di proposito
A casa riposa la laurea
Dove tu hai appeso la Glock
Sono troppo per avere altra merda
Corro quando voglio i soldi
Sogno quando quando quando perdo
E non trovo più i sogni
Nei jeans stretti stiamo stretti
Parli di me poi devi stare zitto
Sto viaggiando in terza classe
Con la fame nel beauty free
Il cablaggio è bello nel Porsche Cayenne
Io e la squadra saltiamo alla Bin Laden
Edera erba, sembra un pennello
Fumiamo alla Snoop senza chauffeur
Con gli occhi chiusi vedo le stelle
San Gennaro ha sciolto il sangue
E poi ci ha scritto Jelecrois
Soffrono quando una femmina
È più virile, e si vede, di loro
Femmine chiamano, sembrano etero
Ma vogliono me e hanno cambiato sponda
Dicono che le femmine
Non hanno spazio nel game
Sono più uomo di loro, non ho un c***o
Ma soffrono e parlano di me
E a me non interessa proprio
Parlano di me

[Strofa 3: Spender]
Parlano di me
Ma hanno la bocca piena
Non sopporto i maleducati di merda
Li rimetto apposto, a catena
Tiro fuori il co Sto volando, faccio l’elica La mia vita è un film fuori su Netflix La tua è una serie di sfortunati eventi Ah ah ah Hola hola hola Ti faccio fare il “Ballo del qua qua” Come a John Travolta Fanno la ola se torno a Gardenie Fanno mh mh, yeye Non la tocco se va con altri rapper Solo se è un onlyfanser o un influencer Oou ya Spender… You know Trovi me se cerchi “swag” su Google Ho la mina gigante
E la faccia da culo
Così posso salvare
Sia la faccia che il culo
Mi muovo nel mondo
Un rapper è geloso
Fa le storie su Insta
Si autodissa da solo
Se disso back
Giuro gli faccio la promo
Sono un dio ma non voglio
Resuscitare un morto
E parlano parlano
Parlano parlano parlano
Parlano parlano
Parlano parlano parlano
Parlano di me

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *