Sempre / Jamais – Mahmood: testo canzone

Mahmood, Angèle – Sempre / Jamais: testo canzone

 

Sempre / Jamais è una canzone di Mahmood con Angèle contenuto nell’album Nei letti degli altri.

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

Leggi anche —> Mahmood – Nei letti degli altri: testi di tutte le canzoni dell’album

testo

Se revoir à deux comme des amis
Sempre
Regarder ailleurs pour que j’oublie
Jamais

Riabbracciarti sarà
Come bere miele
Volerei fino in Qatar
Sfiorando il mare
Per trovare te
Stavo sognando di stare altrove
Nella mia mantella di Rick Owens
Stringendomi a te

Mi piaceva quando avevo su la tua collana
Stare con te sul jet ski era meglio del Nirvana
Tu ci pensi mai
Senza me come stai
Se muori di sete fai di me la tua fontana

Se revoir à deux comme des amis
Sempre
Regarder ailleurs pour que j’oublie
Jamais
Anche se è illegale, pensami
Sempre
Finché non ci prende la police
Jamais

J’ai le cœur en morceaux
C’est ma faute on dirait
Pas difficile à avoir
Mais difficile à garder
Barrières levées, garde baissée
Hier tu m’voulais et d’un baiser
Tu me dis que tu me veux
Pourquoi tu t’laisses pas aller ?
J’ai adoré toutes les fois ou l’on s’est regardés
J’aimais quand sur mes doigts l’arôme de ton corps me restait
Et si l’on essayait
Est-ce que tu m’en voudrais ?
Comment te dire adieu quand nos deux cœurs restent rivés

Se revoir à deux comme des amis
Sempre
Regarder ailleurs pour que j’oublie
Jamais
Anche se è illegale pensami
Sempre
Finché non ci prende la police
Jamais

Jamais
Finché non ci prende la police
Sempre
Finché non ci prende

Se revoir à deux comme des amis
Sempre
Regarder ailleurs pour que j’oublie
Jamais
Anche se è illegale pensami
Sempre
Finché non ci prende la police
Jamais

Mi piaceva quando avevo su la tua collana
J’aimais quand sur mes doigts l’arôme de ton corps me restait

Anche se è illegale pensami
Sempre
Finché non ci prende la police
Jamais

Sempre
Sempre
Sempre, sempre, sempre

Se revoir à deux comme des amis
Sempre

traduzione

Rivederci come amici
Sempre
Guarda altrove così me lo dimentico
Mai

Riabbracciarti sarà
Vieni qui, tesoro
Volare fino in Qatar
Sfiorando il mare
Per trovarti
Stavo sognando di guardare altrove
Nella mia mantella di Rick Owens
Stringendomi ti ha

Mi piace quando si tratta della tua collana
Stare con te sul jet ski era meglio del Nirvana
Hai pensato che forse
Senza me vieni stai
Se vai avanti ti dico la tua fontana

Rivederci come amici
Sempre
Guarda altrove così me lo dimentico
Mai
Ma è illegale, ho pensato
Sempre
Finché no, prendi la polizia
Mai

Il mio cuore è a pezzi
Sembra che sia colpa mia
Non è difficile da ottenere
Ma difficile da mantenere
Alzate le barriere, abbassate la guardia
Ieri volevi me e un bacio
Mi dici che mi vuoi
Perché non lasci andare?
Amavo tutte le volte che ci guardavamo
Amavo quando l’aroma del tuo corpo rimaneva sulle mie dita
E se ci provassimo?
Mi daresti la colpa?
Come dirti addio quando i nostri due cuori rimangono rivettati

Rivederci come amici
Sempre
Guarda altrove così me lo dimentico
Mai
Ma è illegale pensare
Sempre
Finché no, prendi la polizia
Mai

Mai
Finché no, prendi la polizia
Sempre
Finché qui non ci vuole

Rivederci come amici
Sempre
Guarda altrove così me lo dimentico
Mai
Ma è illegale pensare
Sempre
Finché no, prendi la polizia
Mai

Mi piace quando si tratta della tua collana
Amavo quando l’aroma del tuo corpo rimaneva sulle mie dita

Ma è illegale pensare
Sempre
Finché no, prendi la polizia
Mai

Sempre
Sempre
Sempre, sempre, sempre

Rivederci come amici
Sempre

Mahmood, nome completo Alessandro Mahmoud, è un cantautore italiano nato il 12 settembre 1992 a Milano. Salito alla ribalta nel 2019, Mahmood ha conquistato il cuore del pubblico italiano e internazionale con la sua musica innovativa e il suo stile unico.

Il suo percorso musicale ha avuto inizio con la partecipazione al talent show “X Factor” nel 2012, ma è stato nel 2019 che Mahmood ha ottenuto il massimo riconoscimento vincendo il Festival di Sanremo con il brano “Soldi”. La canzone, caratterizzata da un mix di sonorità pop, R&B e influenze etniche, ha affascinato il pubblico per la sua originalità e profondità.

Il successo di “Soldi” ha aperto le porte a Mahmood anche a livello internazionale. Successivamente, ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019, raggiungendo il secondo posto con una performance carismatica e apprezzata da critica e fan. La sua presenza scenica e la capacità di mescolare diversi generi musicali hanno reso Mahmood un’artista versatile e moderno, capace di conquistare un pubblico eterogeneo.

Oltre alla sua carriera musicale, Mahmood è diventato un’icona di stile, con il suo look distintivo e la sua presenza magnetica sul palco. La sua autenticità e il suo modo di esprimere emozioni complesse attraverso la musica lo hanno reso un punto di riferimento per molti giovani che si identificano con la sua sensibilità artistica.

Nonostante il successo internazionale, Mahmood ha mantenuto un legame profondo con le sue radici italiane. La sua musica riflette spesso tematiche personali e sociali, e la sua voce unica continua a influenzare la scena musicale contemporanea.

In conclusione, Mahmood è più di un semplice cantautore di successo; è un artista che ha saputo rompere schemi e conquistare il pubblico con la sua originalità e autenticità. Il suo percorso è un esempio di come la diversità musicale possa trovare spazio e successo anche in contesti tradizionali, contribuendo così a plasmare la scena musicale italiana in una direzione più aperta e inclusiva.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *