Honey – Tony Effe: testo singolo

Tony Effe, Lazza, Capo Plaza – Honey: testo singolo

 

Honey è un singolo di Tony Effe con Lazza, Capo Plaza contenuto nell’album ICON.

Di seguito trovate il testo del singolo:

Leggi anche —> Tony Effe – ICON: testi di tutti i singoli dell’album

testo

[Intro: Capo Plaza & Lazza]
E so, baby, non tornerai
Quando mi chiamavi “honey”, “honey”, “honey”
Diego
Okay, Zzala
Ehi

[Strofa 1: Lazza]
Dimmi che devo abbassare la cresta o finiranno per farmi la festa
Una vita migliore l’ho sempre sognata, sì, però non questa
Tu mi svegli di notte per dirmi che hai fame, io invece l’ho persa
Vorrei chiedere aiuto a uno dei miei miti, ma poi mi ricordo che i morti non parlano
Il mio cuore è di ghiaccio, ho costosi vestiti che però non scaldano
E mi sento rinchiuso, sì, come al Guantànamo
La mia bocca non parla, ora parlo, sì, con i numeri come in arabo
E, baby, l’ho imparato su quei marciapiedi
A rincorrerе i sogni veloce e conoscеre pochi rimedi
Ma, vedi, sono false le voci a cui credi
Tu vuoi mettermi addosso una croce
Io che ho già delle croci nei denim, senti

[Pre-Ritornello: Capo Plaza]
So, mi richiamerai, honey
Non ho cancellato il numero
Ma, baby, fallo subito
Siamo rimasti soli
C’è un minuto di recupero
Ma non so se recupero

[Ritornello: Capo Plaza & Tony Effe]
E so, baby, non tornerai
Quando mi chiamavi “honey”, “honey”, “honey”
Quei fulmini e quei tuoni
Quaggiù l’odio non finirà
Ricordo momenti dolci come honey
Erano solo sogni (Sosa)

[Strofa 2: Tony Effe]
Sono un tipo geloso (Okay), a lei piace quando soffro (No, no)
Mentre riguardo le foto, fumo avvolto nell’odio (Uoh)
Hai lasciato un vuoto dentro di me, non so che fare (Un vuoto)
Così profondo e incolmabile che mi ci hai fatto annegare
A me piace sentire il dolore (Dolore) e giochiamo a chi si fa più male (Più ale)
Così per una volta avrai vinto (Avrai vinto), ma poi dimmi cosa ti rimane (Cosa?)
Tutto quanto mi parla di te (Di te), siamo distanti chilometri
Anche se scappo da te, provo a nascondermi sempre, ma poi tu mi trovi
Prima ti incazzi (Prima), dopo ti spogli (Poi), mi alzi le mani (Ehi), poi ti inginocchi
Fuori fa freddo come i tuoi occhi, tutti questi incubi erano sogni (Tutti questi incubi erano sogni)
Ah, ah (Ah), come ho fatto a crederti? (Fatto a crederti?)
Sentimenti in cenere (Sentimenti in cenere), il mio cuore in polvere

[Pre-Ritornello: Capo Plaza]
So, mi richiamerai, honey
Non ho cancellato il numero
Ma, baby, fallo subito
Siamo rimasti soli
C’è un minuto di recupero
Ma non so se recupero

[Ritornello: Capo Plaza]
E so, baby, non tornerai
Quando mi chiamavi “honey”, “honey”, “honey”
Quei fulmini e quei tuoni
Quaggiù l’odio non finirà
Ricordo momenti dolci come honey
Erano solo sogni

[Outro: Capo Plaza]
Sogni
Quando mi chiamavi “honey”
‘Sti ricordi dentro all’umido
Aspettando che ritorni
Baby, poi faremo i conti

Nicolò Rapisarda, meglio conosciuto come Tony Effe, è un noto rapper romano, membro del collettivo hip-hop Dark Polo Gang. Nato nel 1991 a Roma, Tony Effe si è fatto conoscere sulle scene musicali italiane per il suo stile unico e la sua capacità di mescolare i generi e creare una musica fresca e innovativa.

Tony Effe ha iniziato la sua carriera musicale insieme agli altri membri della Dark Polo Gang, un gruppo di giovani rapper provenienti dalla periferia romana. La band è diventata famosa negli ultimi anni per le loro sonorità trap e il loro look eccentrico e stravagante. Tony Effe si è distinto all’interno del gruppo per il suo talento nel comporre testi incisivi e melodici, che parlano delle sue esperienze di vita e dei problemi della società contemporanea.

Il successo della Dark Polo Gang è stato rapido e travolgente, e Tony Effe si è fatto notare per le sue abilità di freestyle e le sue performance dal vivo cariche di energia. Il rapper romano ha collaborato con numerosi artisti italiani e internazionali, contribuendo a diffondere la sua musica e il suo messaggio in tutto il mondo.

Tony Effe si è contraddistinto per il suo stile unico e inconfondibile, che si distingue per l’uso di linguaggio criptico e metaforico, che spesso riflette la dura realtà delle strade di Roma e la lotta quotidiana per emergere e affermarsi nel mondo della musica. Le sue tracce parlano di droga, violenza, amore e amicizia, e trasmettono un forte senso di appartenenza e solidarietà verso il proprio pubblico.

Nonostante la giovane età, Tony Effe è considerato uno dei talenti più promettenti della scena hip-hop italiana, e ha già conquistato un vasto pubblico di fan in tutto il mondo. Il suo stile fresco e innovativo ha contribuito a ridefinire i canoni del genere trap in Italia, e a portare la musica di strada romana sul palcoscenico internazionale.

In conclusione, Tony Effe è un artista poliedrico e versatile, capace di sorprendere e emozionare il suo pubblico con la sua musica energica e coinvolgente. Con il suo talento e la sua determinazione, il rapper romano si appresta a diventare una delle figure di spicco della scena musicale italiana e internazionale.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *