È sempre Mezzogiorno: Tris di Supplì di Giampiero Fava

È sempre Mezzogiorno, oggi 18 marzo 2024: ricetta Tris di Supplì di Giampiero Fava

 

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno Giampiero Fava ha proposto Tris di Supplì. Ecco gli ingredienti:

Classico: 250 g riso roma, 400 g salsa di pomodoro, 60 g formaggio grattugiato, 15 g burro, 200 g mozzarella, brodo vegetale
Cacio e pepe: 250 g riso roma, 25 g panna, 25 g burro, 50 g latte, 75 g pecorino romano, brodo vegetale, 200 g mozzarella, pepe nero
Amatriciana: 250 g riso roma, 250 g ssalsa amatriciana, 75 g pecorino stagionato, brodo, pepe ero, peperoncino, 200 g mozzarella
300 g farina, 400 g acqua, 2 l olio per friggere, pangrattato, besciamell rossa, bianca, verde, pecorino, 6 fette di guanciale croccante

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Per il riso supplì classico prepariamo un sugo di pomodoro, facendo cuocere la passata con un soffritto di cipolla il basilico fresco. Successivamente, in un tegame, scaldiamo il riso, senza aggiungere altro. Lasciamo tostare qualche istante, quindi sfumiamo con il brodo caldo ed aggiungiamo il sugo di pomodoro. Portiamo a cottura per circa 14 minuti, aggiungendo altro brodo se occorre. Una volta pronto, lo mantechiamo con il burro ed il pecorino grattugiato. Lasciamo raffreddare.
Pomodoro e mozzarella: preleviamo un pugno di riso, circa 120 g, ed inseriamo all’interno un tocchetto di mozzarella ed una foglia di basilico. Richiudiamo il riso sul ripieno.
Cacio e pepe: prepariamo il riso, facendolo cuocere in bianco, solo con il brodo, il latte e la panna. A fine cottura, mantechiamo con il burro, il pecorino grattugiato ed abbondante pepe tostato. Procediamo come sopra, inserendo un tocchetto di mozzarella al centro del supplì.
Amatriciana: cuociamo il riso come abbiamo fatto per il supplì classico, sostituendo alla passata di pomodoro il sugo all’amatriciana con guanciale. Procediamo come sopra, inserendo un tocchetto di mozzarella e del guanciale dorato al centro del supplì.
Per la pastella lavoriamo la farina con l’acqua fredda, fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.
Passiamo i supplì nella pastella, facendo colare via l’eccesso. Li passiamo nel pangrattato e li facciamo riposare in frigorifero per qualche ora. Il consiglio di Gian Piero è di prepararli il giorno prima, per friggerli il giorno dopo. Immergiamo i supplì ancora freddi in olio ben caldo e profondo e lasciamo friggere fino a doratura. Possiamo friggerli in anticipo e metterli in forno caldo a 80-100°, socchiuso, per qualche minuto prima di servirli.

È sempre Mezzogiorno è un programma televisivo italiano che ha catturato l’attenzione del pubblico fin dalla sua prima messa in onda. In onda su Rai 1, questo programma quotidiano è diventato un punto di riferimento per gli spettatori italiani, offrendo una combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo.

Il programma è condotto da Antonella Clerici, una figura amata e consolidata nel panorama televisivo italiano. La sua presenza carismatica e la capacità di gestire il palcoscenico hanno contribuito notevolmente al successo dello show. È sempre Mezzogiorno è un mix equilibrato di interviste, rubriche di attualità, approfondimenti e momenti di leggerezza che ne fanno un appuntamento fisso per milioni di telespettatori.

Uno degli elementi distintivi del programma è la varietà di ospiti che si alternano sul palco. Attrici, attori, cantanti, personaggi dello spettacolo e esponenti del mondo della cultura e dello sport trovano spazio per raccontare le proprie storie, presentare nuovi progetti e interagire con il pubblico. Questa diversità di ospiti contribuisce a mantenere alto l’interesse degli spettatori, offrendo un’ampia panoramica della cultura italiana contemporanea.

Oltre alle interviste, il programma si distingue per la sua attenzione all’attualità e alla cronaca. Rubriche giornalistiche approfondiscono temi di interesse nazionale e internazionale, offrendo spunti di riflessione al pubblico. La capacità di trattare argomenti seri con leggerezza è una delle forze di È sempre Mezzogiorno, che riesce a coniugare l’intrattenimento con la consapevolezza dell’importanza dell’informazione.

Un altro aspetto da sottolineare è l’interazione con il pubblico. Il programma incoraggia la partecipazione attiva degli spettatori attraverso sondaggi, domande e commenti sui social media. Questo coinvolgimento crea un legame diretto tra il pubblico e il programma, contribuendo a creare un’esperienza più partecipativa per gli spettatori.

In conclusione, È sempre Mezzogiorno si conferma come un appuntamento imprescindibile per gli amanti della televisione italiana. La combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo, unita alla conduzione carismatica di Antonella Clerici, ha reso questo talk show un successo duraturo nel panorama televisivo italiano. La capacità di rimanere al passo con i tempi e di adattarsi alle esigenze del pubblico conferma la sua rilevanza e la sua posizione di primo piano nel panorama televisivo del Mezzogiorno.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *