È sempre Mezzogiorno: Millefoglie di triglie di Ivano Ricchebono

È sempre Mezzogiorno, oggi 18 marzo 2024: ricetta Millefoglie di triglie di Ivano Ricchebono

 

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno Ivano Ricchebono ha proposto Millefoglie di triglie. Ecco gli ingredienti:

6 triglie, 1 mazzo di basilico, 4 pomodori rossi a grappolo, 100 g panna, 200 g pecorino sardo, 1 rotolo di pasta fillo, 3 carciofi, 50 g burro, mezzo litro di brodo di pesce, 1 l brodo vegetale, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla, 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio, 1 patata, timo, olio, sale e pepe

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Per la crema in un pentolino facciamo rosolare la cipolla tritata insieme allo scalogno ed un filo d’olio. Uniamo i gambi di carciofo pelati e tagliati a pezzetti e lasciamo insaporire. Uniamo anche la patata pelata a pezzetti e copriamo con il brodo vegetale. Portiamo a cottura. Frulliamo con il mixer ad immersione.
Per il bisque in un altro pentolino, facciamo rosolare la carota a rondelle, la cipolla, lo scalogno ed il sedano a pezzetti, con un filo d’olio. Uniamo gli scarti delle triglie, i pomodori a pezzetti e lasciamo rosolare. Copriamo con il fumetto di pesce e portiamo a cottura. Frulliamo il tutto e filtriamo con un colino.
Per la fonduta scaldiamo dolcemente la panna con il pecorino grattugiato, fino a far fondere il formaggio. Frulliamo con il mixer ad immersione.
Tagliamo la pasta fillo in quadratoni, la disponiamo su una teglia con carta forno e la ungiamo con un filo d’olio, una spolverata di sale e cuociamo in forno caldo fino a doratura.
Puliamo i carciofi e li tagliamo a fettine sottili, quindi li spadelliamo con olio e aglio e lasciamo cuocere fino a doratura.
Scottiamo i filetti di triglia in padella, con olio e sale per pochi istanti per lato.
Peliamo i pomodori, li priviamo dei semi e tagliamo la polpa a dadini piccoli. Li condiamo con olio, sale, timo e basilico.
Componiamo
Sul piatto da portata, formiamo un primo strato di purea di gambi di carciofo, un po’ di bisque e un po’ di fonduta di pecorino. Adagiamo sopra un quadrato di pasta fillo, quindi sopra i filetti di triglia, il pomodoro fresco a dadini piccoli, crema di carciofo, bisque e fonduta. Un nuovo strato di pasta fillo, triglie, pomodori freschi, crema di carciofi, bisque, fonduta. Finiamo con uno strato di fillo, un filetto di triglia, poco pomodoro, bisque, fonduta, crema di carciofi e qualche carciofo saltato in padella.

È sempre Mezzogiorno è un programma televisivo italiano che ha catturato l’attenzione del pubblico fin dalla sua prima messa in onda. In onda su Rai 1, questo programma quotidiano è diventato un punto di riferimento per gli spettatori italiani, offrendo una combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo.

Il programma è condotto da Antonella Clerici, una figura amata e consolidata nel panorama televisivo italiano. La sua presenza carismatica e la capacità di gestire il palcoscenico hanno contribuito notevolmente al successo dello show. È sempre Mezzogiorno è un mix equilibrato di interviste, rubriche di attualità, approfondimenti e momenti di leggerezza che ne fanno un appuntamento fisso per milioni di telespettatori.

Uno degli elementi distintivi del programma è la varietà di ospiti che si alternano sul palco. Attrici, attori, cantanti, personaggi dello spettacolo e esponenti del mondo della cultura e dello sport trovano spazio per raccontare le proprie storie, presentare nuovi progetti e interagire con il pubblico. Questa diversità di ospiti contribuisce a mantenere alto l’interesse degli spettatori, offrendo un’ampia panoramica della cultura italiana contemporanea.

Oltre alle interviste, il programma si distingue per la sua attenzione all’attualità e alla cronaca. Rubriche giornalistiche approfondiscono temi di interesse nazionale e internazionale, offrendo spunti di riflessione al pubblico. La capacità di trattare argomenti seri con leggerezza è una delle forze di È sempre Mezzogiorno, che riesce a coniugare l’intrattenimento con la consapevolezza dell’importanza dell’informazione.

Un altro aspetto da sottolineare è l’interazione con il pubblico. Il programma incoraggia la partecipazione attiva degli spettatori attraverso sondaggi, domande e commenti sui social media. Questo coinvolgimento crea un legame diretto tra il pubblico e il programma, contribuendo a creare un’esperienza più partecipativa per gli spettatori.

In conclusione, È sempre Mezzogiorno si conferma come un appuntamento imprescindibile per gli amanti della televisione italiana. La combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo, unita alla conduzione carismatica di Antonella Clerici, ha reso questo talk show un successo duraturo nel panorama televisivo italiano. La capacità di rimanere al passo con i tempi e di adattarsi alle esigenze del pubblico conferma la sua rilevanza e la sua posizione di primo piano nel panorama televisivo del Mezzogiorno.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *