Me Voy Acostumbrando – Enrique Iglesias: traduzione e testo canzone

Enrique Iglesias – Me Voy Acostumbrando: traduzione e testo canzone

 

Me Voy Acostumbrando è una canzone di Enrique Iglesias contenuta nell’album FINAL (Vol.2).

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

Leggi anche —> FINAL (Vol.2) – Enrique Iglesias: Testi e traduzioni di tutte le canzoni canzoni dell’album

testo

One love, one love

Hoy te vi caminando en otra dirección
Y al segundo me di cuenta que
Hay un tercero, woh-woh

Ahora estoy en el mismo cuarto donde ayer
Terminamos ya por quinta vez
Y esto va en serio, woh-oh

Y yo te echo de menos
Como un día de verano en enero
Woh-woh-woh-woh
Me sigo perdiendo
Por un sexto sentido en el viento
Woh-woh-woh-woh

Y tú te vas, y yo
Y tú te vas, y yo

Mejor me voy acostumbrando
Woh-oh-woh
Mejor me voy acostumbrando

Solo son siete días de la semana, y tú
Tú la octava maravilla, y yo
Ardo en deseos, woh-oh

Me tomo más de nueve shots de aquel mezcal
Y del uno al diez, tú eres lo más
¿Pa’ qué te cuento? woh-oh-oh

Y yo te echo de menos
Como un día de verano en enero
Woh-woh-woh-woh
Me sigo perdiendo
Por un sexto sentido en el viento
Woh-woh-woh-woh

Y yo te echo de menos
Como un día de verano en enero
Woh-woh-woh-woh
Te sigo queriendo
¿Cuántas veces te has ido y te encuentro?
Woh-woh-woh-woh

Y tú te vas, y yo
Y tú te vas, y yo

Mejor me voy acostumbrando
Woh-oh-woh
Mejor me voy acostumbrando

Mejor me voy acostumbrando
One love, one love, one love
Woh-oh-woh
Mejor me voy acostumbrando
Acostumbrando

Ya que estoy abandonado porque solo me has dejado
Aburrido y cabizbajo con mi mente en el pasado
Ido porque todo, porque todo se ha perdido
Traicionado por mi mente, que ha quedado en el olvido

Mejor me voy acostumbrando
Mejor me voy

traduzione

Un amore, un amore

Oggi ti ho visto camminare in un’altra direzione
E il secondo in cui me ne sono reso conto
Ce n’è un terzo, woh-woh

Adesso sono nella stessa stanza di ieri
Abbiamo finito per la quinta volta
E questo è serio, woh-oh

e mi manchi
Come una giornata estiva di gennaio
Woh-woh-woh-woh
Continuo a perdermi
Per un sesto senso nel vento
Woh-woh-woh-woh

E tu te ne vai, e io
E tu te ne vai, e io

Sarà meglio che mi ci abitui
Woh-oh-woh
Sarà meglio che mi ci abitui

Sono solo sette giorni alla settimana, e tu
Tu l’ottava meraviglia, e io
Brucio di desiderio, woh-oh

Ho fatto più di nove bicchierini di quel mezcal
E da uno a dieci sei il massimo
Perchè te lo sto dicendo? woh-oh-oh

e mi manchi
Come una giornata estiva di gennaio
Woh-woh-woh-woh
Continuo a perdermi
Per un sesto senso nel vento
Woh-woh-woh-woh

e mi manchi
Come una giornata estiva di gennaio
Woh-woh-woh-woh
ti amo ancora
Quante volte te ne sei andato e ti ho ritrovato?
Woh-woh-woh-woh

E tu te ne vai, e io
E tu te ne vai, e io

Sarà meglio che mi ci abitui
Woh-oh-woh
Sarà meglio che mi ci abitui

Sarà meglio che mi ci abitui
Un amore, un amore, un amore
Woh-oh-woh
Sarà meglio che mi ci abitui
Abituarsi

Poiché sono abbandonato perché solo tu mi hai lasciato
Annoiato e avvilito con la mia mente nel passato
Andato perché tutto, perché tutto è andato perduto
Tradito dalla mia mente, che è stata dimenticata

Sarà meglio che mi ci abitui
dovrei andare

Enrique Iglesias è senza dubbio uno dei cantanti più famosi e talentuosi del panorama musicale internazionale. Nato a Madrid nel 1975, figlio del leggendario cantante Julio Iglesias, ha da subito dimostrato di avere un incredibile talento nelle vene.

La sua carriera musicale è iniziata ufficialmente nel 1995 con l’uscita del suo primo album in studio, che ha ottenuto un grande successo sia in Spagna che nel resto del mondo. Da allora, Enrique non ha mai smesso di lavorare duramente per migliorarsi e crescere come artista.

Uno dei tratti distintivi di Enrique Iglesias è sicuramente la sua voce incredibilmente potente e melodiosa, che riesce a trasmettere emozioni intense in ogni singola nota. I suoi testi, spesso romantici e appassionati, hanno saputo conquistare milioni di fan in tutto il mondo, che si sono identificati nelle sue parole e nelle sue melodie.

Ma Enrique non è solo un bravissimo cantante, è anche un abile musicista e produttore, capace di creare brani coinvolgenti e di grande impatto emotivo. Ha lavorato con alcuni dei più grandi artisti della scena musicale internazionale, collaborando a hit che sono diventate dei veri e propri successi planetari.

La sua versatilità musicale gli ha permesso di spaziare tra diversi generi, dal pop al latino, passando per la dance e l’R&B. Questa capacità di adattarsi a stili diversi e di reinventarsi costantemente ha contribuito a rendere Enrique Iglesias un artista eclettico e incredibilmente amato da un pubblico vastissimo.

Ma non è solo la sua musica a rendere Enrique Iglesias un artista straordinario. La sua personalità carismatica e la sua umiltà lo hanno reso molto popolare tra i fan, che lo apprezzano non solo per il suo talento ma anche per la sua genuinità e la sua semplicità.

Inoltre, Enrique è molto attivo nel sociale, partecipando a numerose iniziative benefiche e sostenendo diverse cause umanitarie. Il suo impegno nel dare una mano a chi è meno fortunato dimostra che non è solo un grande artista, ma anche una persona di grande cuore e sensibilità.

In conclusione, Enrique Iglesias è un artista completo, capace di incantare il pubblico con la sua voce potente e le sue canzoni coinvolgenti. La sua musica riesce a toccare profondamente chiunque la ascolti, trasmettendo emozioni autentiche e universali. Enrique Iglesias è senza dubbio una delle stelle più luminose della musica internazionale, e il suo talento è destinato a brillare ancora per molto tempo.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *