La prova del cuoco: plum cake di carote e arancia di Rita Busalacchi

La prova del cuoco, dolce oggi 1 novembre: ricetta plum cake di Busalacchi

 

 

Oggi puntata ridotta de La prova del cuoco, ma comunque non senza preparazioni interessanti. Infatti, dopo il primo piatto di Gianfranco Pascucci, è intervenuta la pasticcera Rita Busalacchi che ha proposto il suo plum cake di carote e arancia, dolce accompagnato da una golosa crema. Ecco gli ingredienti per la base: 300 g di carote, 210 g di farina di riso, 159 g di zucchero a velo, 159 g di olio di semi, 120 g di succo d’arancia, 98 g di albume, 90 g di zucchero di canna grezzo, 63 g di tuorlo, 15 g di lievito per dolci e 3 g di scorza d’arancia. Per la crema mouselline: 380 g di crema pasticcera, 150 g di burro, 60 g di pasta di nocciole e 40 g di zucchero a velo. Per la finitura: 300 g di nocciole in granella e 75 g di nocciole intere. Passiamo ora al procedimento del dolce. Iniziare montando gli albumi con lo zucchero di canna. Devono risultare ancora morbidi. Frullare le carote e aggiungervi i rimanenti ingredienti previsti (tuorlo, le farine, zucchero a velo, scorza e succo d’arancia, lievito e olio di semi). Unire poi il tutto agli albumi montati. Prendere uno stampo da plum cake, imburrarlo e cospargerlo con la granella di nocciole. Infornare a 165° controllando la cottura di tanto in tanto. Realizzare la crema mouselline lavorando nella planetaria con la frusta il burro, lo zucchero, la pasta di nocciole e la crema pasticcera. Mettere quindi la crema in una sac a poche con la bocchetta a stella e decorare così il plum cake. Decorare con le nocciole e la scorza grattugiata di limone.

Se vi piacciono i dolci e siete ancora in clima Halloween, potete recuperare la ciambella che si crede zucca di Natalia Cattelani, un dolce decorato proposto durante la puntata di ieri del programma.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ilaria

Diplomata al liceo scientifico e laureata in fisioterapia, ha la passione per le serie tv, la cucina e le recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *