È sempre Mezzogiorno: Gnocculi cavati gamberi e zucchina di Fabio Potenzano

È sempre Mezzogiorno, oggi 14 maggio: ricetta Gnocculi cavati gamberi e zucchina di Fabio Potenzano

 

 

Oggi a È sempre Mezzogiorno hanno proposto gli Gnocculi cavati gamberi e zucchina di Fabio Potenzano. Ecco gli ingredienti:

Per gli gnocculi cavati:
500 g di semola rimacinata di grano duro
250 ml di acqua
Per il condimento:
1 zucchina bianca
400 g di pomodori rossi maturi
500 g di gamberi rossi siciliani
2 spicchi d’aglio
½ bicchiere di vino bianco secco
1 ciuffo di menta
peperoncino fresco
200 ml di olio di arachidi per friggere
100 g di mandorle in polvere
Olio evo
Sale e pepe

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

Impastare la semola con l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per un’ora a temperatura ambiente. Creare dei piccoli cordoncini di impasto e con i polpastrelli formare gli “gnocculi cavati”. Pelare e tagliare la zucchina a rondelle sottili e friggerle in olio poche per volta. Scolare, salare e condire con delle foglie di menta. Sbollentare i pomodori e farli raffreddare, eliminare la buccia ed i semi e tagliarli a cubetti. Pestare nel mortaio mezzo spicchio d’aglio con poco sale, aggiungere i cubetti di pomodoro e continuare a pestare, condire con olio e pepe macinato. Pulire i gamberi tenendo da parte le teste, tenerne da parte alcuni gamberi interi. Rosolare in olio uno spicchio d’aglio e del peperoncino fresco, unire i gamberi e cuocere per pochi secondi. Bagnare con il vino e tenere da parte i gamberi. Unire al fondo di cottura il corallo ricavato dalle teste dei gamberi, togliere dal fuoco e aggiungere il pomodoro pestato. Cuocere gli gnocculi in acqua per 4 minuti, scolarli, amalgamarli alla salsa di gamberi, aggiungere una spolverata di mandorle e qualche zucchina fritta. Impiattare ed aggiungere al piatto altre zucchine fritte, i gamberi interi e foglie di menta.

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *