Quando sto con te – Gemitaiz: testo singolo

Gemitaiz – Quando sto con te: testo singolo

 

 

Quando sto con te è un singolo di Gemitaiz contenuto nell’album Eclissi.

Di seguito trovate il testo del singolo:

Leggi anche —> Gemitaiz – Eclissi: testi di tutti i singoli dell’album

testo

Yeah, quando sto con te io non so che faccio
Quando sto con te io rischio un infarto
Non facciamo tardi domani parto
Potevi scegliere qualcun altro e invece no
Poi abbiamo scelto questo
I baci la mattina presto
Sì che ci vediamo all’estero
Scendo a prenderti in reception
Sei bella in modo disonesto
Ho scritto un pezzo e parla di questo

Non posso farne a meno
Non posso farne a meno
Non posso farne a meno

Anche se sto male, sì, quando sto con te
(Sì che ci sto male, sì che ci sto malе, sì che ci sto male, sì che ci sto malе, sì che ci sto male, sì che ci sto male)
Anche se sto male, sì, quando sto con te
(Sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male)

Non voglio che mi manchi
Non voglio che riparti
Non voglio che rimani
Non voglio che sei degli altri, no
Non voglio mandarti quel messaggio alle sette e mezza di mattina
Per chiederti chi c’era là la sera prima
Non voglio tornare indietro
A quando non sapevo chi ero
Domani resta un mistero
Ti saluto da dietro un vetro

Due minuti e parte il treno
Voglio l’antidoto per il tuo veleno

Non posso farne a meno
Non posso farne a meno
Non posso farne a meno

Anche se sto male sì, quando sto con te (sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male)
Anche se sto male sì, quando sto con te (sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male )

Yeah, quando sto con te io non so che faccio
Quando sto con te io rischio un infarto
Non facciamo tardi domani parto
Potevi scegliere qualcun altro e invece no
Poi abbiamo scelto questo
I baci la mattina presto
Sì che ci vediamo all’estero
Scendo a prenderti in reception
Sei bella in modo disonesto
Ho scritto un pezzo e parla di questo

Non posso farne a meno
Non posso farne a meno
Non posso farne a meno

Anche se sto male, sì, quando sto con te
(Sì che ci sto male, sì che ci sto malе, sì che ci sto male, sì che ci sto malе, sì che ci sto male, sì che ci sto male)
Anche se sto male, sì, quando sto con te
(Sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male)

Non voglio che mi manchi
Non voglio che riparti
Non voglio che rimani
Non voglio che sei degli altri, no
Non voglio mandarti quel messaggio alle sette e mezza di mattina
Per chiederti chi c’era là la sera prima
Non voglio tornare indietro
A quando non sapevo chi ero
Domani resta un mistero
Ti saluto da dietro un vetro

Due minuti e parte il treno
Voglio l’antidoto per il tuo veleno

Non posso farne a meno
Non posso farne a meno
Non posso farne a meno

Anche se sto male sì, quando sto con te (sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male)
Anche se sto male sì, quando sto con te (sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male, sì che ci sto male )

Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male
Sì che ci sto male

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *