Bottiglie Rotte – Mostro, Emis Killa e Gemitaiz: testo singolo

Mostro, Emis Killa e Gemitaiz – Bottiglie Rotte: testo singolo

 

 

Bottiglie Rotte è un singolo di Mostro, Emis Killa e Gemitaiz.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

Vita o morte, adesso so chi sono
Vinci o perdi, lo fai sempre da uomo
Ridi o piangi, ma bruci nel tuo inferno
Mentre tutti salgono ma tu rimani fermo
E dimmi quali strade non c’è mai stata scelta
Tanto se stai male il mondo non ti aspetta
E senti l’urlo dentro e speri che non smetta
La sai la verità è che il silenzio ti spaventa
E allora scavi a fondo il contrario di loro
Inizi ad essere te quando realizzi che sei solo
E dopo non ti fotte più un cazzo di tutto il resto
Perché quando il sole scende è sempre te contro te stеsso
E dimmi quante volte hai detto adеsso basta
Stai con le mani in tasca ma quest’autobus non passa
E sono troppo forte se parliamo di rap
E se hai un problema con sta roba
Cel’hai pure con me
Navi senza rotte nelle mie pupille
Sono conchiglie quelle che erano bottiglie rotte

Notti senza sonno e pomeriggi giù in down
Sono a faccia ed è iniziato il countdown
L’ultimo round
L’ultimo round
E sai lo rifarei
Ora ho gli occhi addosso
E il palazzetto è sold out
Prima della fama della grana e del Cloud
Voglio il mondo senza dire grazie nè ciao
Nè grazie nè ciao
Nè grazie nè ciao

Sai lo rifarei dal primo giorno
Col cazzo che mi levo di torno
Fin da subito ho messo il cuore a cuocere nel forno
L’ho spinto
Ho messo in rima questa roba anche quando non aveva senso
Volevo un sogno perché ogni mio fra lo aveva perso
Per questo posso addormentarmi fra la sera a letto e stare sul palco come nel parchetto
Si sono un chirurgo apro i cuori e li rimetto a posto
Scrivo e premo invio
So farli stare bene tutti tranne il mio
Metto il fumo nei polmoni come medicina
Basta che ho lei vicina
Piove alle sei di mattina
Yeah io campo per il rap
E se hai un problema con sta roba
Cel’hai pure con me

Notti senza sonno e pomeriggi giù in down
Sono a faccia ed è iniziato il countdown
L’ultimo round
L’ultimo round
E sai lo rifarei
Ora ho gli occhi addosso
E il palazzetto è sold out
Prima della fama della grana e del Cloud
Voglio il mondo senza dire grazie nè ciao
Nè grazie nè ciao
Nè grazie nè ciao

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *