KOKOROTA – Natti Natasha: traduzione e testo canzone

Natti Natasha – KOKOROTA: traduzione e testo canzone

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

Hoy ‘toy pa’ love, pero en la hookah no quiero puppy
Ando en ruta kikeando con la’ cookie
Llego y to’ el mundo looking, pero tú ere’ el que espero
Cuando te vea, mínimo te vo’a echar dukie
Son heavy duty
Ponte ready pa’ que me rompa’ este booty
Esta e’ la trucha que te pone chucky, yeah

Moviéndotelo soy la kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan
La kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan

Esta cola no e’ coca y te envicié con un pase
Quiero hacer lo que tú haces, si te preguntan te hace’
Meno’ oracione’, má’ frase’
No tengo papel y hoy quiero traspase
Yo tu tiguerita, tú mi gánsterino (-terino)
Pa’ que siga’ mi curva’ te anda’ derechito
Hasta que no la deposite’, yo no me retiro
Tú sabe’ que si hay que sacarla no me intimido
Yo tu tiguerita, tú mi gánsterino
Pa’ que siga’ mi curva’ te anda’ derechito
Hasta que no la deposite’, yo no me retiro
Tú sabe’ que si hay que sacarla no me intimido

Moviéndotelo soy la kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan
La kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan

No ‘toy en coro, ‘toy pa’ que tú me cante’
“La-la-la-la” como dice Myke T
No ere’ dóctor, pero me tiene’ de paciente
Esperando pa’ comerte, ven pa’ matar la hambre
Yo sé que ahora mismo no puede’
Casi no hablamo’, nos escuchan la’ parede’
Nos vemo’ aunque los feo’ nos velen
Siempre me toco mirando tus rede’
Con tus throwback to’ los día’, no los jueve’

Hoy ‘toy pa’ love, pero en la hookah no quiero puppy
Ando en ruta kikeando con la’ cookie
Llego y to’ el mundo looking, pero tú ere’ el que espero
Cuando te vea, mínimo te vo’a echar dukie
Son heavy duty
Ponte ready pa’ que me rompa’ este booty
Esta e’ la trucha que te pone chucky, yeah

Moviéndotelo soy la kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan
La kokorota
Yo soy la liga y tú la’ tiene’ rota
No soy escolta y te guardo la corta
La bola está tu cancha, papi
Ven, dame tablita como Duncan

traduzione

Oggi ‘giocatto’ per’ amore, ma al narghilè non voglio cucciolo
Sono in viaggio a calci con il biscotto
Arrivo e tutti guardano, ma sei tu quello che aspetto
Quando ti vedrò, almeno ti lancerò una bella sorpresa
Sono pesanti
Preparati a rompere questo bottino
Questa è la trota che ti rende chucky, sì

Muovendolo sono il kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan
La kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan

Questa frase non è coca cola e ti ho creato dipendenza con un lasciapassare
Voglio fare quello che fai tu, se te lo chiedono lo faranno’
Meno preghiera, più frase
Non ho carta e oggi voglio il bonifico
Io la tua piccola tiguerita, tu il mio gangsterino (-terino)
Affinché la mia curva continui, cammini dritto
Finché non lo depositerò, non ritirerò
Sai che se devi tirarlo fuori, non mi farò intimidire
Io sono la tua tiguerita, tu sei il mio gangster
Affinché la mia curva continui, cammini dritto
Finché non lo depositerò, non ritirerò
Sai che se devi tirarlo fuori, non mi farò intimidire

Muovendolo sono il kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan
La kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan

Non “suono nel coro”, “suono perché tu possa cantarmi”
“La-la-la-la” come dice Myke T
Non sei un medico, ma mi hai come paziente
In attesa di mangiarti, vieni a uccidere la fame
So che in questo momento non è possibile
Parliamo appena’, il ‘muro’ ci ascolta
Ci vedremo anche se i brutti vegliano su di noi
Mi ritrovo sempre a guardare le vostre reti
Con il tuo ritorno al’ giorno’, non al giovedì’

Oggi ‘giocatto’ per’ amore, ma al narghilè non voglio cucciolo
Sono in viaggio a calci con il biscotto
Arrivo e tutti guardano, ma sei tu quello che aspetto
Quando ti vedrò, almeno ti lancerò una bella sorpresa
Sono pesanti
Preparati a rompere questo bottino
Questa è la trota che ti rende chucky, sì

Muovendolo sono il kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan
La kokorota
Io sono la lega e tu l’hai rotta
Non sono una escort e ti terrò breve
La palla è il tuo campo, papà
Vieni, dammi una tavola come Duncan

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *