Terr1 – Kid Yugi, Geolier: testo singolo

Kid Yugi, Geolier – Terr1: testo singolo

 

Terr1 è un singolo di Kid Yugi con Geolier contenuto nell’album I nomi del diavolo.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

In giro con gli avvoltoi, infatti ci ha seguito un falco
Quando mischio l’alcol, io lo abbasso, io al massimo salgo
In tutti i sensi, doppi tagli netti, io non sfumo un cazzo
Armi nel porto di Taranto, diventa Pearl Harbor
Sto prodotto, ti manda sulla luna come Neil Armstrong
Il mio idolo è un negro che canta, non è Louis Armstrong
Banconote sporche, si passano la heets in bagno
Pagavamo 8.30 un chilo di fumo del cazzo
Oh mio Dio, ho fatto i soldi non dicendo quasi un cazzo
Parlando di bianca, di armi, di amore come un cozzaro
I soldi sono un ossessione, per loro sono sonnambulo
Mi hanno dato voce, giuro che non torno afono, gyah
Ho fatto più danni del previsto
Amici in galera in Francia, come il conte di Montecristo
Ero davanti a un bivio, o la rischio o la rischio
A Massafra solo salite e drogati come a San Francisco

Yo, terrone, terrone, terrone, terrone
Sono a pranzo da mia mamma, a cena in un posto tenore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Amici con la barba lunga che a tutti fanno terrore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Stringo la mano di tutti, dal braccetto all’assessore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Essere il migliore è diventata un’ossessione

Loc n’fa fridd manc a viern
Loc fatic chi nun vo
E femmn o sud so esigent, E femmn o nord so costos
Veng ra ro te fann a pell
O perché arubb, o perché ruomm
O perché fuij si stann aret
In ogni caso to mier’t semp
Uffa, ma che re? Quas quas me rong o pop
O clown, nce vo nient, quas quas te facc a ghost
Na serata ma facc ngopp, e na filat na rong mai
E spennitel tutt sti sord, l’agg accis e nun me n’agg accort?
Ij nun veng né primm né dopp
Stong ammanigliat a tutt part
Bell o video quand at mis e machin ross
Part ro presuppost, quand e ‘ffitt, song e nost
Napl è amic, napl è a vit
Ta-ta-ta ind rind e vetr re machin
Però che det, pe capì sul si m’ha capit
Teng nu cuofn e stipendi a ra, picciò mo m’aggia movr (movr, movr)
Pover a lor ca corrn annanz
Nun facc sorpass, ma e sagl pe cuoll
Me tir appriess, si ce fai cas è nu tir a segn
Bast, chell ca era dimostrà pens ca l’agg fatt già

Terrone, terrone, terrone, terrone
Sono a pranzo da mia mamma, a cena in un posto tenore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Amici con la barba lunga che a tutti fanno terrore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Stringo la mano di tutti, dal braccetto all’assessore
Terrone, terrone, terrone, terrone
Essere il migliore è diventata un’ossessione

Leggi anche —> Kid Yugi – I nomi del diavolo: testi di tutti i singoli dell’album

Kid Yugi è un rapper emergente che sta conquistando sempre più spazio nella scena musicale italiana grazie al suo stile unico e alla sua capacità di mescolare diversi generi musicali per creare una sound fresco e innovativo.

Nato e cresciuto a Milano, Kid Yugi ha iniziato la sua carriera musicale fin da ragazzo, ispirandosi ai grandi nomi del rap americano come Kanye West, Travis Scott e Lil Uzi Vert. Con il passare degli anni ha affinato la sua tecnica e la sua voce, riuscendo a creare un proprio sound che lo contraddistingue dagli altri rapper del panorama italiano.

La musica di Kid Yugi si caratterizza per la sua capacità di fondere elementi di trap, hip hop e pop, creando così una formula vincente che ha conquistato un vasto pubblico di fan. I suoi testi affrontano tematiche attuali e sociali, raccontando le esperienze e le emozioni di un giovane artista alle prese con la vita di tutti i giorni.

Uno degli elementi distintivi di Kid Yugi è sicuramente la sua presenza scenica e la sua energia travolgente che trasmette durante le sue performance live. I suoi concerti sono veri e propri spettacoli che coinvolgono il pubblico e lo fanno sentire parte integrante della sua musica.

Il rapper milanese ha già pubblicato diversi singoli che hanno riscosso un grande successo su piattaforme digitali come Spotify e YouTube, tra cui “Bounce”, “Savage” e “Champion”. I suoi videoclip sono curati nei minimi dettagli e mostrano la sua creatività e la sua capacità di creare immagini suggestive che si sposano perfettamente con le sue canzoni.

Kid Yugi è sicuramente uno dei talenti più promettenti della scena rap italiana e il suo futuro sembra essere molto promettente. Con il suo talento e la sua determinazione, è destinato a diventare una delle stelle di riferimento del panorama musicale italiano e internazionale. Se ancora non lo conoscete, vi consiglio di ascoltare la sua musica e di seguirlo da vicino perché il futuro è tutto suo.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *