È sempre Mezzogiorno: Pasta arrosto dei Gemelli Billi

È sempre Mezzogiorno, oggi 1 marzo 2024: ricetta Pasta arrosto dei Gemelli Billi

 

Nella puntata di oggi di È sempre Mezzogiorno i Gemelli Billi hanno proposto Pasta arrosto. Ecco gli ingredienti:

320 g spaghetti, 500 g cozze, 500 g vongole, 250 g seppie, 500 g scorfano, 250 g gamberi, 3 carciofi, 180 g peperoni rossi, 200 g pomodorini, 30 g concentrato di pomodoro, 100 ml vino bianco, 2 bustine di zafferano, 2 spicchi d’aglio, 1 scalogno, 1 peperoncino, fumetto di pesce, timo, prezzemolo, sale e pepe, olio

Passiamo ora al procedimento della ricetta.

In una padella facciamo aprire le cozze e le vongole con olio, aglio, peperoncino e gambi di prezzemolo. Un goccino d’acqua o vino, il coperchio ed aspettiamo che si aprano. Sgusciamo il tutto.
In una padella capiente meglio se quella per paella, facciamo soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio, l’aglio ed il peperoncino. Uniamo i peperoni rossi a dadini, i pomodorini a metà ed i carciofi a fettine sottilissime. Dopo qualche minuto, uniamo le seppie a rondelle e sfumiamo con il vino bianco. A questo punto, uniamo gli spaghetti crudi e spezzati a metà, il concentrato di pomodoro, lo zafferano e tutto il brodo. Portiamo a cottura la pasta, senza coprire.
Quando il brodo si è ridotto della metàaggiungiamo i pesci sfilettati, gamberi, cozze e vongole. Finiamo di cuocere la pasta: il brodo deve assorbirsi.

È sempre Mezzogiorno è un programma televisivo italiano che ha catturato l’attenzione del pubblico fin dalla sua prima messa in onda. In onda su Rai 1, questo programma quotidiano è diventato un punto di riferimento per gli spettatori italiani, offrendo una combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo.

Il programma è condotto da Antonella Clerici, una figura amata e consolidata nel panorama televisivo italiano. La sua presenza carismatica e la capacità di gestire il palcoscenico hanno contribuito notevolmente al successo dello show. È sempre Mezzogiorno è un mix equilibrato di interviste, rubriche di attualità, approfondimenti e momenti di leggerezza che ne fanno un appuntamento fisso per milioni di telespettatori.

Uno degli elementi distintivi del programma è la varietà di ospiti che si alternano sul palco. Attrici, attori, cantanti, personaggi dello spettacolo e esponenti del mondo della cultura e dello sport trovano spazio per raccontare le proprie storie, presentare nuovi progetti e interagire con il pubblico. Questa diversità di ospiti contribuisce a mantenere alto l’interesse degli spettatori, offrendo un’ampia panoramica della cultura italiana contemporanea.

Oltre alle interviste, il programma si distingue per la sua attenzione all’attualità e alla cronaca. Rubriche giornalistiche approfondiscono temi di interesse nazionale e internazionale, offrendo spunti di riflessione al pubblico. La capacità di trattare argomenti seri con leggerezza è una delle forze di È sempre Mezzogiorno, che riesce a coniugare l’intrattenimento con la consapevolezza dell’importanza dell’informazione.

Un altro aspetto da sottolineare è l’interazione con il pubblico. Il programma incoraggia la partecipazione attiva degli spettatori attraverso sondaggi, domande e commenti sui social media. Questo coinvolgimento crea un legame diretto tra il pubblico e il programma, contribuendo a creare un’esperienza più partecipativa per gli spettatori.

In conclusione, È sempre Mezzogiorno si conferma come un appuntamento imprescindibile per gli amanti della televisione italiana. La combinazione di intrattenimento, informazione e ospiti di rilievo, unita alla conduzione carismatica di Antonella Clerici, ha reso questo talk show un successo duraturo nel panorama televisivo italiano. La capacità di rimanere al passo con i tempi e di adattarsi alle esigenze del pubblico conferma la sua rilevanza e la sua posizione di primo piano nel panorama televisivo del Mezzogiorno.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *