Goddess – Laufey: traduzione e testo canzone

Laufey – Goddess: traduzione e testo canzone

 

Di seguito trovate il testo e la traduzione della canzone:

testo

It always goes like this
Could’ve predicted it
I’m so naive to think you loved me for me
Kissed as I ran off stage
Too old to play this game
Guess you’re still growing up at thirty

Oh, oh-oh, oh-oh
Were you surprised by me?
When you took me home
When the glamor wore off
Reduced to skin and bone
I can’t even tell
Who you want to know
I’m a goddess on stage
Human when we’re alone

You took a star to bed
Woke up with me instead
You must have felt so damn deceived
When you
Made up a version of
Me that you thought you’d love
But I am not your Aphrodite

Oh, oh-oh, oh-oh, oh-oh-oh
Were you surprised by me?
When you took me home
When the glamour wore off
Reduced to skin and bone
I can’t even tell
Who you want to know
I’m a goddess on stage
Human when we’re alone

You took me for a fool
You stole my youth
You wanted this so much
You watched me rise
Then killed my light
And now you know
I’m not your fucking goddess

Ooh-oh
Oh-oh
I’m no goddess when I’m alone

traduzione

Va sempre così
Avrei potuto prevederlo
Sono così ingenuo da pensare che tu mi amassi per quello che sono
Baciato mentre scappavo dal palco
Troppo vecchio per giocare a questo gioco
Immagino che tu stia ancora crescendo a trent’anni

Oh, oh-oh, oh-oh
Sei rimasto sorpreso da me?
Quando mi hai portato a casa
Quando il glamour svanì
Ridotto pelle e ossa
Non posso nemmeno dirlo
Chi vuoi sapere
Sono una dea sul palco
Umani quando siamo soli

Hai portato una stella a letto
Mi sono svegliato con me invece
Devi esserti sentito così maledettamente ingannato
Quando tu
Ha creato una versione di
Me che pensavi di amare
Ma non sono la tua Afrodite

Oh, oh-oh, oh-oh, oh-oh-oh
Sei rimasto sorpreso da me?
Quando mi hai portato a casa
Quando il glamour svanì
Ridotto pelle e ossa
Non posso nemmeno dirlo
Chi vuoi sapere
Sono una dea sul palco
Umani quando siamo soli

Mi hai preso per uno stupido
Mi hai rubato la giovinezza
Lo volevi così tanto
Mi hai visto alzarmi
Poi ho spento la mia luce
E ora lo sai
Non sono la tua fottuta dea

Ooh-oh
Oh, oh
Non sono una dea quando sono sola

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *