MONOPOLIO – TY1 ft. Kid Yugi, Nerissima Serpe: testo singolo

TY1 ft. Kid Yugi, Nerissima Serpe – MONOPOLIO: testo singolo

 

 

MONOPOLIO è un singolo di TY1 con Kid Yugi, Nerissima Serpe contenuto nell’album “Djungle Unchained”.

Di seguito trovate il testo del singolo:

testo

[Intro: Nerissima Serpe & Kid Yugi]
Questa [?]
Slime, slime
TY1, Kid Yugi
Questa India slime, sono vivo per miracolo
Ho una statua a Budda che mi guarda dall’alto (Ah)

[Strofa 1: Kid Yugi]
Fumo da Marrakech, erba da Los Angeles
Mi muovo a zig zag perché sto evitando il carcere
Ho dei guanti in lattice, un completo di Avirex
Pago poco il cavallo per tenere il prezzo stabile (Ah-ah)
Il fumo di Taranto, l’erba da Bitonto
Sigarette da Monopoli, il mio triangolo
Ho solo ventun’anni, sono vivo per miracolo (Ah-ah)
Ho quello da tirare e quello pure a fumarlo
Hash dal Ketama, weed dalla Spagna
Bianca a Guadalajara, l’oppio spunta a neo-Massafra
Caricavo lo Xanax a Bari sotto casa
Funghi dall’Olanda, ferri dalla Jugoslavia
Coltello a farfalla, quello è solo per bellezza
A casa c’è un tri-dagger, è illegale pure in guerra
Grappa albanese, whisky inglese, birra belga
Massafghanistan, ho cose sotto terra
A Milano per il biz, a Taranto per gli affari
Ho talento per gli affari, so’ proprio bravo a farli
Punto a benzina, la porto come un Ferrari
In giro coi cozzari, squalo bianco dei due mari

[Ritornello: Kid Yugi & Nerissima Serpe]
Yo, sono al sud coi boss come un affiliato
Al nord con trenta arabi, sembra un califfato
Questa India slime, sono vivo per miracolo
Ho una statua a Budda che mi guarda dall’alto
Un contatto nel foggiano, un altro contatto all’estero
Ero piccolino ma ho creato il mio network
Carico, scarico, porto di commercio
Ho un fratello marcio, un fratello più serio

[Strofa 2: Nerissima Serpe]
Tutto fatto a Calcutta, monumenti in marmo bianco
La tua troia c’ha un culo, palloncino sgonfiato
Sigarette da Monopoli, non pago il monopolio (No, no)
Mio fratello non ha Instagram, sta producendo l’olio dal Sud
Sto facendo push, ti sto guardando da su, attaccato a una gru
Vedo Milano che brilla, gazza ladra che gira, pezzi taglienti di birra
Sembra di stare in Siria, ad ogni angolo ringhia
Un tossico di bottiglia si attacca troppo
Occhio, qua si respira solo dell’oppio
Dente per dente, occhio per occhio
Non faccio niente per niente, quindi lamo la tua cinta in cuoio
Baby, sto coi miei neri, felpe tarocche
Ieri avevo meno soldi di oggi
Fetish per questi soldi, guarda i miei occhi
Pesci nella mia rete da pescatore
Voglio terreno bagnato sotto le mie scarpe nuove
Cascina con trattore, sono Flavio Briatore (Flavio)
Otto figli come me, il primo è un imprenditore
L’ultimo che faccia i soldi solo come Dio vuole

[Ritornello: Kid Yugi & Nerissima Serpe]
Yo, sono al sud coi boss come un affiliato
Al nord con trenta arabi, sembra un califfato
Questa India slime, sono vivo per miracolo
Ho una statua a Budda che mi guarda dall’alto
Un contatto nel foggiano, un altro contatto all’estero
Ero piccolino ma ho creato il mio network
Carico, scarico, porto di commercio
Ho un fratello marcio, un fratello più serio

[Outro: Nerissima Serpe]
My sh’, sh’, sh’

 

 

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *