Servizio – Kid Yugi, Papa V, Noyz Narcos: testo singolo

Kid Yugi, Papa V e Noyz Narcos – Servizio: testo singolo

 

Servizio è un singolo di Kid Yugi con Papa V e Noyz Narcos contenuto nell’album I nomi del diavolo.

Di seguito trovate il testo del singolo:

Leggi anche —> Kid Yugi – I nomi del diavolo: testi di tutti i singoli dell’album

testo

Yeah, yeah
Ah, ah, ah, ah
Yeah, yeah, ah

Conosco dieci trequartisti, ma manco un terzino
Troie succhiano il cazzo per un ventino
Ho visto più neve del Cremlino, non sono un bel tipo
Alle sei del mattino con gli occhi di chi è in castigo (Yeah)
Non ho grammi in palla, sono in casa di Alberto
Mio fratello incinta non è in sala da parto
Sono sopra una Bentley, sembro Lapo Elkann
Dentro la carta stagnola non ci sta il parmigiano
Yoh

Bottiglie di plastica coi tappi di stagnola
Ho fatto rap nelle crack house prima che fosse una moda
Un vero clocker per la droga diventa un’acrobata
Ragazzine squagliate collassano come Mia Wallace
Faccio sempre avanti e indietro da casa giù al bar cinese
Il proprietario non parla, non sente, né vede bene
Non ho problemi di soldi, ho problemi a tenerli in tasca
Ho solo scopato a scuola, non ho mai imparato un cazzo

Hai toccato il fondo, ma è solo l’inizio
Mille cristiani c’hanno quel vizio
Non voglio finire a zero sul precipizio, qui non arriva Dio
Ma grazie a Dio conosco un tizio
Col servizio, è un commercio redditizio
Lo taglia Mauro, lo imbusta Maurizio
Che la passa a Ciccio, la vende a Fabrizio
E quell’infame canta tutti se arriva il giudizio

La scopo solo in bocca, non ho il preservativo
Sono nato prevenuto, ho appena preso un digestivo
Qua si pippano l’amianto pure ‘ste teste di minchia
E cinque su dieci son pure madri di famiglia
Alcol come un irlandese, cotolette come un milanese
Per tre carte e mezzo partono le stese
Ho un amico che pippa il guadagno e pure le spese
Ho un contatto nel barese, ho preso cose che non sono scese
Gesù Cristo appeso sopra la mia collana
Mangio un pezzo di pane, bevo cinque Gin Tonic
Te la portiamo in casa come un pezzo di pizza
Ho l’arcobaleno in tasca: uno a destra e uno a sinistra (Yeah, yeah)
Cocaina ti dà un Superman punch, trucker hat di Von Dutch
Profumo Dior Sauvage, danno i pallini in T-Max
Vedo triplo, due intramuscolo di Contramal
Stilnox mi fa una coccola mentre ficco una tossica

Hai toccato il fondo, ma è solo l’inizio
Mille cristiani c’hanno quel vizio
Non voglio finire a zero sul precipizio, qui non arriva Dio
Ma grazie a Dio conosco un tizio (Yes, yes)
Col servizio è un commercio redditizio (Ah, ah)
Lo taglia Mauro, lo imbusta Maurizio
Che la passa a Ciccio (Eoh), la vende a Fabrizio (Mic check)
E quell’infame canta tutti se arriva il giudizio

It’s your boy, Narc Noyz, [?] (Ah)
[?] gang bang, apro lo show (Tu-tu-tu)
‘Sto gangsta rap vive in me, sono in overload (Ah)
Con questa merda, my blood, vai in overdose
In questo gioco best out, chiamami “the goat”
Non fotti, squaglio le tue chains, faccio lingotti
Deadly [?], crotalo, liquido Toradol
Suono [?], mister [?], nuovo [?]
Shot di vodka più birre sopra pain killers (Secco)
Strappano il sorriso dalle tue pupille
Giocano bambini con palline, come biglie al mare
Vorrei vedè il mio G con du’ ville al mare
Nuovi ferri sui polsi, Piazza Affari [?]
Servizio servito sull’argenteria
Vecchi mostri, nuovi stronzi, ‘na Tennent’s in due sorsi
Te svuotano tutta casa in batteria

Kid Yugi è un rapper emergente che sta conquistando sempre più spazio nella scena musicale italiana grazie al suo stile unico e alla sua capacità di mescolare diversi generi musicali per creare una sound fresco e innovativo.

Nato e cresciuto a Milano, Kid Yugi ha iniziato la sua carriera musicale fin da ragazzo, ispirandosi ai grandi nomi del rap americano come Kanye West, Travis Scott e Lil Uzi Vert. Con il passare degli anni ha affinato la sua tecnica e la sua voce, riuscendo a creare un proprio sound che lo contraddistingue dagli altri rapper del panorama italiano.

La musica di Kid Yugi si caratterizza per la sua capacità di fondere elementi di trap, hip hop e pop, creando così una formula vincente che ha conquistato un vasto pubblico di fan. I suoi testi affrontano tematiche attuali e sociali, raccontando le esperienze e le emozioni di un giovane artista alle prese con la vita di tutti i giorni.

Uno degli elementi distintivi di Kid Yugi è sicuramente la sua presenza scenica e la sua energia travolgente che trasmette durante le sue performance live. I suoi concerti sono veri e propri spettacoli che coinvolgono il pubblico e lo fanno sentire parte integrante della sua musica.

Il rapper milanese ha già pubblicato diversi singoli che hanno riscosso un grande successo su piattaforme digitali come Spotify e YouTube, tra cui “Bounce”, “Savage” e “Champion”. I suoi videoclip sono curati nei minimi dettagli e mostrano la sua creatività e la sua capacità di creare immagini suggestive che si sposano perfettamente con le sue canzoni.

Kid Yugi è sicuramente uno dei talenti più promettenti della scena rap italiana e il suo futuro sembra essere molto promettente. Con il suo talento e la sua determinazione, è destinato a diventare una delle stelle di riferimento del panorama musicale italiano e internazionale. Se ancora non lo conoscete, vi consiglio di ascoltare la sua musica e di seguirlo da vicino perché il futuro è tutto suo.

 

 

 

 

 

 

Arianna

Appassionata di musica e televisione, su questo sito tratterà principalmente questi argomenti, insieme all'Oroscopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *